Come creare una chiavetta USB d'installazione OS X 10.10 Yosemite

Fai una domanda
Questo metodo è stato provato su Yosemite e può ritenersi valido per altri Mavericks e Mountain Lion ma certamente non sarà valido per Mac OS 10.6 Snow Leopard.


Requisiti per l'aggiornamento a OS X Yosemite

Mac OS X.

Mac compatibili per installare OS X 10.10 Yosemite

iMac (metà 2007 o più recente);



MacBook (fine 2008 in alluminio, inizio 2009 o più recente);

MacBook Pro (metà/fine 2007 o più recente);

MacBook Air (fine 2008 o più recente);

Mac mini (inizio 2009 o più recente);

Mac Pro (inizio 2008 o più recente);

Xserve (inizio 2009).

Configurazioni Mac

OS X versione 10.6.8 o ulteriore, 2 GB di RAM; 8 GB di spazio disponibile.

Raccomandazioni per installare Mac OS X 10.10 Yosemite

Possedere almeno 4 GB di RAM installata, disporre di un account iCloud esistente e di aver precedentemente preso nota dell'Apple ID. L'importanza d'iCloud risiede nel fatto che questo servizio permette di re-importare automaticamente una grande parte di dati già presenti nel server Apple al momento dell'installazione, ma senza obblighi. La tappa di iCloud può essere ignorata durante l'installazione di Yosemite (a questo proposito consultare il sito Apple).

Disporre di una chiavetta USB di 8 GB o di 2 chiavette USB da 8 GB, questa seconda sarà utile per conservare una copia intatta dell'app d'installazione per un'eventuale utilizzo ulteriore, ma non è indispensabile.

Download Yosemite

Avviare l'applicazione App Store, e connettersi con le credenziali dell'account iCloud, cliccare su OS X Yosemite > Scarica e aspettare la fine del download (circa 5,2 GB). Una volta completato il download del pacchetto, la finestra d'installazione si apre automaticamente.

Nota Bene: non cliccare su Continua, ma dalla barra di menu vai su installazione di OS X > Esci dall'installazione. Cercare nella cartella Applicazione il pacchetto d'installazione con nome Installa OS X Yosemite copiarlo su un disco esterno o una chiavetta USB: l'obiettivo è di avere una copia dell' app in caso di necessità futura. Meglio lasciare l'originale nella cartella Applicazioni.

Chiavetta USB per installazione Yosemite

Inserire la chiavetta USB vuota nella porta USB (non sulla tastiera ma sul Mac stesso); avviare la Utility disco da Applicazioni > Utility. nel menu a destra selezionare la chiavetta, poi nella finestra a destra, cliccare sulla scheda Partiziona. dal menu Schema volume: selezionare 1 partizione, cliccare su Opzioni... e selezionare GUID > OK. Verificare che il formato scelto sia Mac OS Esteso (Journaled), nominare la chiave yosem (il nome da qui verrà utilizzato in comandi nel resto della guida, se si desidera dare un nome diverso, fare attenzione a modificare i comandi). Cliccare su Applica e convalidare, la chiave sarà in questo modo pronta.

Creazione dell'USB d'installazione Yosemite

Aprire il Terminale da Applicazioni > Utility, digitare il seguente comando:

sudo /Applications/Install\ OS\ X\ Yosemite.app/Contents/Resources/createinstallmedia --volume /Volumes/yosem --applicationpath /Applications/Install\ OS\ X\ Yosemite.app --nointeraction

e premere Invio. Inserire la password amministratore, quando viene richiesta, attendere la fine del processo (una mezz'oretta circa). Quando la finestra del Terminal indicherà Done, la chiavetta USB Yosemite sarà pronta.

Update da una versione precedente di Mac OS

Partendo da OS X Snow Leopard, procedere come segue: se si possiede una versione Snow Leopard X 10.6, procedere con l'aggiornamento a partire dal menu Apple > aggiornamento software. Il proprio sistema sarà aggiornato alla versione OS X 10.6.8, dalla quale è possibile installare Yosemite sul Mac. Sarà necessario scaricare nuovamente Yosemite per ottenere il programma d'installazione intatto nella cartella Applicazioni (procedura, come si è detto, non possibile sul Snow Leopard).

In caso si possieda una versione OS Leopard (Mac OS X 10.5) e la si vuole passare a Yosemite bisognerà procedere installando prima OS X Snow Leopard, acquistabile sul sito ufficiale Apple.

Foto: © Apple.
Jean-François Pillou

Jean-François Pillou - Fondatore di CCM
Meglio conosciuto come Jeff, Jean-François Pillou è il fondatore di CommentCaMarche.net. È anche CEO di CCM Benchmark e digital director presso il Gruppo Figaro.

Scopri di più sul team CCM