0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Come creare un sito internet


Prima di iniziare a creare tecnicamente il proprio sito internet, è consigliabile pensare al concept, considerare i costi (fornitore di servizi o non), nonché gli obblighi legali. Vi invitiamo quindi a leggere l'articolo Creare il proprio sito internet professionale che fornisce delle informazioni generali molto interessanti.


Creare un sito web

Per creare un sito web abbiamo due, anzi tre opzioni: scrivere manualmente il codice HTML, utilizzare un software WYSIWYG, o utilizzare CMS, come WordPress o Joomla.

Scrivere manualmente il codice HTML (Hand Coding)

Se si vuole creare un sito internet scrivendo il codice HTML, bisogna prima imparare un minimo il linguaggio HTML e, fortunatamente, per fare ciò esistono molti tutorial su internet. Per scrivere i codici, ci servirà un editor di testo (Blocco note o altro) e di un browser per visualizzare il lavoro fatto. Ecco qualche link per imparare il linguaggio HTML:

Introduzione all' HTML;

L'arte dello scrivere il codice a mano per webdesigner;

Nozioni di base sull'html;

Ricerca con Google.

Qui troverete un articolo sugli editor di codici raccomandati.

Software WYSIWYG

Esistono dei software chiamati WYSIWYG (what you see is what you get (Quello che vedi è quello che ottieni), che facilitano il coding, cosa che non dovrebbe impedire di imparare un minimo di nozioni sull'HTML per evitare le brutte sorprese. Con questo software, si scrive il testo e si aggiungono le immagini, e il software genera il codice HTML corrispondente. Questi software facilitano anche l'inserimento di animazioni e script. Ecco qualche esempio: Dreamweaver (a pagamento ma molto completo e semplice da usare, con un tutorial ben fatto); GoLive di Adobe, l'editor di Photoshop; e Namo Web Editor.

Qui di seguito alcuni software WYSIWYG gratuiti:

Matizha sublime;

BlueGriffon;

Maguma Studio;

HTML kit;

1st Page 2000.

CMS e modelli preconcepiti

I CMS (Content Management System, in italiano "Sistema di gestione dei contenuti") sono un'alternativa per chi non ha conoscenze da webmaster e vuole creare un sito. Con un CMS l'utente aggiunge del contenuto al suo sito, articoli, testo, immagini, video, ecc. (tramite un'interfaccia di amministrazione) e non si occupa del lato tecnico o la programmazione. Due tra i CMS più noti sono: Joomla e WordPress.

Pubblicare il sito

Hosting

Una volta creato il sito, bisogna pubblicarlo in rete. Per un piccolo sito personale, esistono host gratuiti e pagine personali. Le pagine personali sono di solito offerte dagli ISP.

Eccovi un articolo che propone alcuni Web Host gratuiti: Scegliere un Web Hosting gratuito o a pagamento.

Caricare il sito (Software FTP)

Una volta scelto il l'hosting, è necessario caricare i file online. Di solito si usano software FTP (o FTP Client) per connettersi al server di hosting e caricare i file del sito.

FileZilla è un buon programma, facile da usare, leggero e gratuito. Se FileZilla non dovesse convincervi, ecco altri Client FTP.

Per conoscere le date di accesso dell'account FTP, bisognerà cercare nel pagina di amministrazione del hosting.

Indicizzare un sito web

Eccovi alcuni articoli che aiutano a capire come indicizzare un sito. Per saperne di più:

Indicizzazione;

Indicizzare un sito nei motori di ricerca;

I Meta tag.

Creare un sito web professionale

Essere presenti sul web è diventato un vero problema per le imprese. Il Web fornisce una finestra di visibilità, ma non solo. In effetti, internet è un luogo in cui l'offerta incontra la domanda per concludere affari. È quindi logico che i professionisti, comprese le PMI, investano in esso.

Prima di creare il proprio sito web professionale, bisogna fissare degli obiettivi e stabilire una strategia internet. Le decisioni prese durante la fase di progettazione influenzeranno tutte le fasi della creazione di un sito.

Essere visibili sul web

Nella comunicazione è essenziale occupare lo spazio. Se un potenziale cliente effettua una ricerca su internet, deve poter trovarvi o troverà uno dei vostri concorrenti. Ci si rende accessibili a livello mondiale 24 ore su 24, spesso con un indicizzazione efficace. Il sito "vetrina" presenta le attività della società e dei suoi prodotti. Questo tipo di sito è abbastanza semplice e veloce da realizzare.


Indispensabile per la vendita e complementare alla vetrina, contattare un cliente via internet è spesso molto efficace e valorizzante. I visitatori del vostro sito hanno certamente un interesse per la vostra impresa. È quindi interessante prendere le loro informazioni tramite un modulo di contatto. Questo può essere fatto attraverso una richiesta per l'invio di brochure, preventivi o semplicemente attraverso l'iscrizione alla newsletter. I dati raccolti possono orientare meglio le vostre operazioni di marketing diretto.

Vendere su internet

Si può anche prendere in considerazione la vendita online. Ciò richiede un sito più elaborato con un modulo di ordine e di pagamento. Bisogna inoltre adeguare la logistica dell'impresa per garantire le consegne. Anche la gestione del magazzino è importante se non si vuole consegnare in ritardo oppure ritrovarsi senza merce dopo un pagamento. È un lavoro più complesso rispetto al solo gestire un semplice sito vetrina.

Servizi internet: web agency e webmaster indipendenti

Una web agency è una società specializzata nella progettazione e costruzione di siti web. Di solito si prende cura di tutti i progetti partendo da un ordine effettuato dal cliente. Questo è il metodo più sicuro, ma può anche essere il più costoso a seconda della domanda. Alcune agenzie web vendono dei pacchetti che comprendono la progettazione/realizzazione del sito, l'acquisto del nome del dominio e l'hosting. Questa soluzione consente di delegare interamente la creazione del proprio sito. Per saperne di più: Scegliere una Web Agency.

È anche possibile rivolgersi ad un webmaster indipendente per creare il proprio sito web. Questa soluzione offre il vantaggio di essere più flessibile. A volte è più facile parlare con una sola persona. Nell'ambito di un sito professionale, è importante scegliere bene il servizio. È possibile richiedere un elenco di siti che ha già creato per verificarne le competenze.

Lo svantaggio di questa soluzione è che a differenza di una web agency che di solito mette insieme tutte le competenze necessarie per la progettazione di un sito web efficace e completo, un programmatore indipendente può talvolta presentare lacune sugli aspetti della creazione web: può essere più esperto nel design che nella programmazione, o non essere molto esperto nella tecnologia webmarketing di cui il vostro sito ha bisogno, o anche non altamente specializzato in materia di programmazione, ma meno specializzato nella progettazione grafica, ecc. In breve: un buon sviluppatore che abbia familiarità con il suo lavoro e tutti i suoi aspetti si fa pagare bene, quasi quanto una web agency.

Quanto costa un sito web professionale

I costi sono molto variabili a seconda della natura del progetto, ma anche dal fornitore di vostra scelta. In tutti i casi, è meglio fare qualche richiesta di preventivi e di confrontare i prezzi. Più il progetto è complesso e visivamente elaborato, tanto più vi costeranno le prestazioni del designer. L'analisi dei costi deve anche tener conto di quello che il sito mette a disposizione a livello di prospettive, di clienti o di vendite. Si tratta di un investimento.


Potete trovare dei siti web a soli 300€. Ma attenzione, a questo prezzo, si tratta piuttosto di un kit di grafica. Ciò significa che, come con qualsiasi blog, si può scegliere tra diversi design, diverse architetture già accertate che si arricchiscono con le proprie informazioni. Questa soluzione può essere interessante per un sito vetrina, ma deve essere evitata se si desidera che un sito sia completo e originale. Bisogna ricordarsi di tenere conto dei costi di gestione del sito, l'aggiornamento, l'animazione e l'indicizzazione, se non sono compresi nei pacchetti dei fornitori di servizi.

Spesso, si ha la tentazione di rivolgersi ai fornitori, i cui prezzi sono molto interessanti: un sito efficace e ben progettato non è fatto solo di design. Ci sono molti fattori da considerare e un vero professionista passerà del tempo a pensare al vostro sito, alla giusta strategia da attuare per massimizzare il ritorno sugli investimenti e questo tipo di servizio di alto valore aggiunto si fattura.

Coloro che offrono prezzi più interessanti sono generalmente dilettanti inesperti o sviluppatori con poca esperienza che cercano di lanciarsi sul mercato ma che vi possono fornire un sito incompleto, mal progettato o inadeguato alle proprie esigenze e difficili da evolvere. In breve: creare un buon sito che è in grado di garantire la propria presenza su Internet in modo efficace è un vero e proprio lavoro, sia di tipo intellettuale che tecnico. Non bisogna risparmiare sulla sua creazione, ma piuttosto considerarla come un importante investimento e, se non è fatta bene, non può avere di sicuro un feedback positivo.

Quali sono gli obblighi legali per un sito web professionale

Un sito web professionale deve essere corredato anche delle note legali. Queste comprendono:

Il nome del redattore;

Il nome e coordinate dell'hosting;

Il nome del webmaster;

La nota sulla proprietà intellettuale.

Per guidarvi nella redazione delle vostre note legali non mancano gli esempi su internet. Sono solitamente disponibili nelle note a piè di pagina dei siti web.

È importante aggiungere le note legali al proprio sito, in primo luogo, proprio perché è un obbligo legale ed evitare sanzioni. In secondo luogo per ispirare fiducia ai visitatori del sito: se l'utente non è in grado di identificare il proprietario o il responsabile del sito, il vostro sito perderà di credibilità, soprattutto se si tratta di un "negozio" online. Infine le note legali servono anche a proteggere il proprio sito: con l'aggiunta di un paragrafo sul diritto d'autore e i copyright, proteggerete il vostro sito (logo, marchio, immagine, testo, ecc.).

Dopo aver fatto tutte queste lunghe riflessioni su tutti questi punti, siete pronti per creare il vostro sito.

Foto: © Pixabay.
0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
Jean-François Pillou

I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Scopri di più sul team CCM

Potrebbe anche interessarti

L'articolo originale è stato scritto da . Tradotto da nane77. Ultimo aggiornamento da Antonello Ciccarello.

Il documento intitolato «Come creare un sito internet» dal sito CCM (https://it.ccm.net/) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.

0 Commento