1
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Scoprire e usare Google Drive


Google Drive è un servizio d'archivio e condivisione dati online lanciato da Google nel 2012. Concorrente di Dropbox e di OneDrive (ex SkyDrive), Google Drive permette agli utenti di archiviare, condividere, modificare e visualizzare diversi tipi di file e di sincronizzarli a distanza su terminali fissi (PC, Mac) o mobili (smartphone, tablet). Ecco qui presentate le caratteristiche nel dettaglio di questo servizio.


Perché utilizzare Google Drive

Una delle principali caratteristiche sono i 15 GB d'archiviazione (con l'arrivo di Google Drive, lo spazio di archiviazione in Gmail è aumentato automaticamente a 10 GB disponibili). Google Drive è anche un'applicazione desktop e per smartphone per sincronizzare i file del proprio PC. Lo spazio d'archivio è adiacente agli altri servizi Google (Google Docs). Google Drive ha anche offerte a pagamento, con tariffe fissate a scaglioni a seconda delle capacità di archivio (vedi sotto).

Installare Google Drive su PC

Come l'app DropBox, l'app desktop di Google Drive permette di organizzare la sincronizzazione dei file tra il proprio computer e la versione web di Google Drive. Per scaricare le app, andare sul sito web ufficiale di Google Drive. Una volta fatto questo, connettetevi al vostro account Google per procedere all'installazione.

Scaricando l'app Backup e sincronizzazione sul proprio PC o Mac, sarà possibile eseguire il backup di file da qualsiasi dispositivo (PC, scheda SD, ecc.) su Google Drive e, naturalmente, caricare, creare o condividere file con altri utenti.

Una volta aperto il link, cliccare su Scarica, nella sezione Personale. Accettati i termini e le condizioni di Google, il file verrà scaricato sul proprio PC. Finito il download, bisognerà seguire le istruzioni per poter procedere e finalizzare l'installazione. Fatto ciò inserire i propri dati di accesso Google per poter iniziare la sincronizzazione dei file del PC su Google Drive.

Installare Google Drive su Mac

La procedura di installazione di Google Drive su Mac è molto simile a quella per Windows.
Basterà infatti recarsi sul sito sopra menzionato e scaricare l'app di backup e sincronizzazione, cliccando su Scarica e poi ancora Accetta e scarica:


Scaricato il file InstallBackupAndSync.dmg (la versione Windows avrà l'estensione .exe), basterà aggiungere Backup e sincronizzazione di Google Drive sulla cartella Applicazioni e il gioco è fatto:


Opzioni di installazione: selezionare i file da sincronizzare con Google Drive

Durante l'installazione, potete scegliere, sul vostro computer, le cartelle che volete sincronizzare con il servizio Google Drive online. Potete anche scegliere di avviare automaticamente Backup e sincronizzazione di Google Drive all'avvio del computer (è l'opzione di default), per una sincronizzazione automatica dei file. Una volta finita l'installazione, la sincronizzazione tra i dati online e in loco si effettuerà automaticamente. L'app Google Drive è accessibile dal system tray in basso a destra dello schermo su Windows, in alto su Mac:



Se avete a disposizione uno smartphone o un tablet recatevi negli app store per scaricare l'app ufficiale Google Drive per Android oppure Google Drive per iOS.

Caratteristiche di Google Drive

Google Drive è ottimo per catalogare file: ricerca i file tramite tag, tipo di file, proprietario, ecc:


Riconoscimento ottico: per ottimizzare la gestione dei documenti, Google Drive può "riconoscere il contenuto testuale di un documento grazie ad una tecnologia di riconoscimento ottico dei caratteri (OCR). Inoltre, le foto archiviate in Google Drive sono istantaneamente disponibili su Google+. Gli utenti possono così condividerle nelle loro cerchie direttamente da Google Drive.

Per quanto riguarda i documenti online, se ne possono consultare di diversi tipi: con il supporto di più di 30 tipi di file direttamente sul browser, tra i quali video HD, file Adobe Illustrator e Photoshop.

Tariffe e composizione delle offerte a pagamento

Google Drive sarà presto sostituito dal nuovo servizio Google One, accessibile al momento soltanto a chi sottoscrive un abbonamento a pagamento. Oltre ai 15 GB disponibili gratuitamente, Google Drive (Google One) propone altri tipi di offerte con maggiore disponibilità di GB:

1,99 euro al mese: 100 GB di spazio cloud;

2,99 euro al mese: 200 GB di spazio cloud;

9,99 euro al mese: 2 TB di spazio cloud;

Altre tariffe: 10 TB a 99,99 euro al mese, 20 TB a 199,99 euro al mese e 30 TB a 299,99 euro al mese.

Cliccare sul link per vedere i vari piani tariffari

Integrazione di Google Drive con Google Docs

Google Drive permette di creare dei documenti, fogli di calcolo e presentazioni e di lavorare in più persone sullo stesso documento. Le modiche, infatti, appaiono a tutti in tempo reale e limitare l'accesso ai documenti dell'utente. Si può così determinare chi può vedere, modificare o commentare i documenti condivisi.

Versioni: Google Drive presenta anche uno storico delle versioni dei documenti modificati. È possibile infatti ripristinare le versioni precedenti fino a 30 giorni.

Alcuni concorrenti di Google Drive

Per chi preferisce utilizzare dei software e piattaforme di cloud alternative a Google Drive, ecco alcuni esempi:


Dropbox;
OneDrive;
https://www.box.com/;
Mozy;
SugarSync;
hubiC.

Foto: © Google.
1
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
Jean-François Pillou

I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Scopri di più sul team CCM

L'articolo originale è stato scritto da . Tradotto da Casamarce. Ultimo aggiornamento da Antonello Ciccarello.

Il documento intitolato «Scoprire e usare Google Drive» dal sito CCM (https://it.ccm.net/) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.

0 Commento