2
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Personalizzare il proprio indirizzo Gmail

Uno tra i vantaggi di Google è quello di poter personalizzare il proprio indirizzo Gmail, inserendo caratteri speciali, ma anche creando delle etichette per filtrare le proprie e-mail. Ecco come fare.




Quando si crea un account Google, anche se non si utilizza Android, viene creato automaticamente anche un indirizzo Gmail. Infatti, la posta elettronica del colosso di Mountain View offre molti vantaggi, tra cui la capacità di memoria, il tutto gratuitamente.

Come si sa, tutti gli indirizzi Gmail, terminano con l’estensione di dominio gmail.com. Quando viene effettuata un’inscrizione a Google, si potrà quindi scegliere soltanto la parte inziale dell’indirizzo e-mail, la quale verrà poi integrata all’estensione Gmail (se per esempio si inserisce il nome e cognome, l’indirizzo finale sarà nomecognome@gmail.com). Ciò che molti utenti non sanno è che questa parte può essere modificata, anche dopo la creazione dell’indirizzo email. Questa forma di personalizzazione non è soltanto estetica: può infatti anche essere utile anche a fare una cernita tra proprie email.

Aggiungere un punto a un indirizzo Gmail

Se si desidera personalizzare il proprio indirizzo Gmail, magari per renderlo più chiaro, è possibile aggiungere un punto (.) tra qualsiasi carattere dell’indirizzo prima della chiocciola (@): infatti Gmail ignora completamente i punti e non li prende in considerazione come caratteri. Nonostante ciò c’è comunque una regola da rispettare: i punti non possono trovarsi né all’inizio, né alla fine del nome utente.

Inoltre, se il proprio indirizzo è nomecognome@gmail.com, è possibile separarlo in questo modo: nome.cognome@gmail.com. Google non farà alcuna differenza tra i due. È anche possibile utilizzare la formula n.o.m.e.c.o.g.n.o.m.e@gmail.com, senza che questo sia un problema per Gmail. In alternativa, se si è creato un indirizzo Gmail con un punto all’interno del nome utente, è possibile utilizzarlo anche senza il punto. Le e-mail verranno ricevute comunque.

Aggiungere un segno + al proprio indirizzo Gmail

Oltre al punto, Gmail permette anche di aggiungere il simbolo + tra le lettere del nome utente. Come il precedente, anche questo non verrà preso in considerazione. Per esempio, gli indirizzi nomcognome+123@gmail.com o nome.cognome+ABC@gmail.com vengono considerati come nomecognome@gmail.com.

Gli utenti potranno quindi creare diversi indirizzi email alternativi. Questa soluzione è particolarmente pratica quando ci si vuole iscrivere su un sito o ad una newsletter.

Nota Bene: come il punto, è possibile aggiungere più segni + sul proprio indirizzo e-mail, ma non all’inizio o subito prima della chiocciola (@).

Organizzare e filtrare indirizzi e-mail personalizzati su Gmail

Se si sono creati diversi indirizzi Gmail personalizzati, per diversi siti o newsletter, è possibile identificarli tramite etichette. In questo modo sarà più facile trovare i vari messaggi.

Accedere Gmail sul proprio browser, cliccare sull’icona a forma di ingranaggio in alto a destra e poi, dal menu a tendina che si aprirà, cliccare su Impostazioni:



Nella pagina delle Impostazioni, selezionare la scheda Filtri e indirizzi bloccati, poi cliccare su Crea un nuovo filtro:



Inserire il proprio indirizzo personalizzato nella sezione "A" e, per continuare, cliccare su Crea filtro:



Spuntare la casella Applica l'etichetta e, dal menu a tendina accanto a questa opzione, selezionare Nuova etichetta:



Inserire il nome della nuova etichetta e premere Invio sulla tastiera:




Questa etichetta permetterà di riconoscere le email inviate all’indirizzo Gmail personalizzato e quindi filtrarle tutte nella stessa cartella. Infine, è possibile trovare l’etichetta nella barra a sinistra presente sulla pagina principale Gmail.

Foto: © Unsplash.
2
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.
Il documento intitolato « Personalizzare il proprio indirizzo Gmail » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.

0 Commento