0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Creare e condividere un calendario su Google Calendar


Desiderate condividere un calendario con degli amici o dei colleghi per organizzare al meglio il lavoro e il vostro tempo? Ecco come fare utilizzando Google Calendar.



Google Calendar è un servizio semplice e pratico, che si può utilizzare sia sul web, da un account Google, o direttamente tramite l’app dedicata, disponibile sia su Android sia su iPhone e iPad. Con Google Calendar è possibile creare facilmente un calendario personalizzato e condividerlo con dei contatti scelti. È inoltre possibile personalizzare le autorizzazioni d’accesso: alcuni contatti potranno soltanto visualizzare gli impegni, altri anche i dettagli.

Creare calendari Google

Per creare un calendario, è necessario accedere al proprio account Google e cliccare su Calendar, dalla lista delle app. Se si accede dal proprio account Gmail, l’icona delle app si troverà in alto a destra. La finestra di Calendar si aprirà in modalità "settimana":



Una linea rossa indicherà la data e l’ora attuale. A sinistra, oltre al calendario del mese in corso, saranno visibili le sezioni Cerca persone, I miei calendari e Altri calendari:


Cliccando sui tre puntini verticali (accanto al nome), sarà possibile modificare alcuni impostazioni:



Scegliere quindi il colore che si vuole utilizzare per gli appuntamenti del proprio calendario Google. Per personalizzare il colore, cliccare su + ed inserire il codice colore HTML:


Condividere un calendario su Google

Dopo aver creato il calendario, è possibile condividerlo affinché i contatti possano consultare gli appuntamenti, ma anche modificarli (se necessario). Per accedere alle impostazioni, cliccare sui tre puntini del menu accanto al titolo del calendario e poi Impostazioni e condivisione:



Si aprirà così una scheda con le diverse impostazioni del calendario. Per condividere il calendario, scendere nella pagina fino a Condividi con persone specifiche e cliccare su Aggiungi persone. La lista dei contatti è modificabile in qualsiasi momento:



Cliccare quindi sulla lista a tendina delle autorizzazioni e scegliere l’opzione più adatta al contatto destinatario dell’autorizzazione. L’opzione di default è "Vedere solo disponibile/occupato (nascondi dettagli)". Ma è anche possibile rendere disponibili i dettagli dell’evento, in modo che il contatto possa avere più informazioni:



Scegliere Apportare modifiche agli eventi affinché il contatto possa modificare da solo gli appuntamenti:



Infine scegliere Apportare modifiche e gestire opzioni di condivisione se si desidera che il destinatario possa condividere il calendario con i propri contatti. Infine, per confermare e inviare la notifica al contatto desiderato, cliccare su Invia:



Foto: © Unsplash.
0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
Jean-François Pillou

I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Scopri di più sul team CCM

Potrebbe anche interessarti

L'articolo originale è stato scritto da . Tradotto da Antonello Ciccarello. Ultimo aggiornamento da Antonello Ciccarello.

Il documento intitolato «Creare e condividere un calendario su Google Calendar» dal sito CCM (https://it.ccm.net/) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.

0 Commento