0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Siti per vendere online gratis


Dare una seconda vita ai vestiti o mobili è diventata una prassi comune. Il mercato di seconda mano è cresciuto sostanzialmente grazie alla facilità con la quale si può comprare e vendere ogni tipo di prodotti in Internet. Molte persone considerano questa attività una forma per aiutare l’ambiente, in quanto evita che gli articoli in disuso si trasformino in rifiuti. Di seguito, illustreremo le piattaforme più popolari per la vendita online di prodotti di seconda mano.


eBay

Piattaforma dedicata alle aste dal 1995, eBay è indirizzata ad un pubblico composto da professionisti e non che desiderano rivendere un’ampia varietà d’oggetti. Data la sua influenza internazionale, è una piattaforma essenziale con grande visibilità. Prima di pubblicare gli annunci su eBay, ogni utente viene sottoposto ad un processo di verifica per mezzo di un codice confidenziale inviato al suo indirizzo di posta. È possibile pubblicare un prodotto per mezzo di un sistema ad asta oppure offrendo un prezzo di acquisto fisso. Esistono vari metodi di pagamento (PayPal, trasferimenti con bonifico o assegni) determinati dal venditore. Da tener in mente che la piattaforma prende una commissione per ogni vendita e può intervenire in caso di problemi:


Facebook Marketplace

Con milioni di utenti attivi a livello mondiale, Facebook riunisce una gran comunità di potenziali compratori, così, che modo migliore c’era per sfruttare questo bacino d’utenza utilizzando un sistema di annunci integrato direttamente nella rete sociale per ottimizzare la visibilità dell’articolo? Dal 2017 Facebook Marketplace che permette di vendere e comprare ogni tipo di articoli: abbigliamento, mobili, veicoli, dispositivi elettronici, ecc. oltre che poter scambiare gratuitamente prodotti usati. Facebook permette di pubblicare annunci e comunicare attraverso il suo servizio di chat. La piattaforma, però, non dà sicurezza né per il pagamento né per la consegna. Gli utenti devono mettersi d’accordo tra loro per realizzare una transazione.

Wallapop

Wallapop è un’app che permette di comprare e vendere articoli nuovi o di seconda mano, offrendo anche la possibilità d pubblicare diversi tipi di servizi professionali e privati. Ha il vantaggio di non addebitare alcuna commissione per la vendita fatta e funziona sia attraverso il suo portale web che come app mobile per iOS e Android:


Subito.it

La famosissima piattaforma di vendita e acquisti online Subito.it è disponibile sia via web che come app per Android e iOS. Facilissima da usare è la preferita di molti utenti in cerca dell’occasione giusta. Il sito si divide in varie categorie: tecnologia, libri, automobili, ecc. gli annunci sono forniti di contatti mail e telefonici del venditore in modo tale da rendere la contrattazione più rapida, anche a distanza:


Kijiji

Sullo stesso stampo della piattaforma precedente, Subito.it, anche Kijiji è utile per la compravendita di oggetti usati. Di proprietà del gruppo eBay, Kijiji è disponibile anch’esso sotto forma di applicazione mobile (Kijiji per Android o iOS) o piattaforma web. Di facile gestione, presenta delle categorie e sottocategorie per il filtraggio delle ricerche e offre la possibilità di pagamento anche tramite PayPal, quando gli acquisti non sono in zona e quindi si è impossibilitati ad incontrare dal vivo i venditori:


Foto: © Pixabay.
0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Potrebbe anche interessarti

L'articolo originale è stato scritto da . Tradotto da Claudia Scarciolla. Ultimo aggiornamento da Antonello Ciccarello.

Il documento intitolato «Siti per vendere online gratis» dal sito CCM (https://it.ccm.net/) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.

0 Commento