Come funziona lo streaming

Fai una domanda
Lo streaming è un modo comodo e veloce per guardare o ascoltare i contenuti web preferiti senza doverli prima salvare sul tuo dispositivo. Dato che alcune opere sono protette da copyright, in alcuni casi specifici l'uso dello streaming viene considerato illegale. Questo articolo illustrerà come funziona lo streaming, come esplorare la differenza tra streaming legale e illegale e introdurrà alcune piattaforme d’accesso ai contenuti in streaming.


Come usare lo streaming

Lo streaming è usato da tantissimo tempo nel web, e anche se non ce ne si rende conto, è onnipresente. Questo è il sistema usato da YouTube, Dailymotion e tutti quei siti che offrono video. Lo streaming costituisce un’alternativa a P2P con l’arrivo di Hadopi che ha l’obiettivo di creare scambi peer-to-peer. Chiunque può inserire un video in streaming nel web.

Siti dove caricare video

Vi è la possibilità di avere un’alternativa a YouTube per caricare video privati da condividere in rete. Tra i siti consigliati per il video sharing da segnalare: YouTube, Dailymotion, Google Videos, Revver, Ricerca video Yahoo e AOL Video, Streamable e Vimeo (siti in lingua inglese).

Statuto legale dello streaming

Lo streaming non è totalmente illegale, ma parte del suo utilizzo inappropriato (violazione del copyright, video a carattere pedo-pornografico) lo è. Lo streaming è illegale se mostra video protetti da diritto d’autore, video inneggianti odio razziale o violenza, contenuti pedo-pornografici e tutti i contenuti che violano la legge in vigore.

Streaming legale

Un ampio gruppo di contenuto multimediale è protetto da copyright e risulta, teoricamente, solo disponibile attraverso un servizio a pagamento. Alcuni siti, con offerte gratuite o a pagamento, consentono di acquisire o aprire legalmente il contenuto scaricandolo o ottenendo via streaming.
Il contenuto non è più protetto dalle leggi sulla proprietà intellettuale o che non lo è mai stato, è solitamente il contenuto reso disponibile per lo streaming gratuitamente.

Streaming illegale

Alcuni siti permettono di accedere al contenuto protetto da copyright. Guardare questi media in streaming è, però, un’attività illegale.

Web TV

Servizi di radio web e TV web cercano di porre rimedio all’illegalità dello streaming proponendo contenuti legali. Tra i principali siti di web TV italiani, da ricordare: [www.raiplay.it/ RaiPlay], [www.mediaset.it/live-streaming/ Mediaset TV] e WebtvHD, oltre a servizi a pagamento come Sky e Infinity.

Radio Web

Negli ultimi tempi moltissime stazioni radio offrono un servizio streaming sui loro siti web, ad esempio Deezer o Spotify. Ma vi sono anche degli aggregatori di radio streaming, come il sito Web Radio Italiane, Italia FM e anche Ascoltare Radio.

Problemi correlati allo streaming

Molto spesso i video si bloccano. Questo può essere correlato al limite della connessione e il video legge più velocemente rispetto al buffer; mentre in caso di discrepanza tra immagine o suono può essere dovuto alla conversione del video nel server (Dailymotion, YouTube). Per ogni problema correlato al tema streaming, non esitate a richiedere aiuto nel nostro forum dedicato.

Foto: © ладимир Семенчук - 123RF.com
Jean-François Pillou

I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Scopri di più sul team CCM

Potrebbe anche interessarti