2
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Condividere connessione mobile (3G e 4G)


Si ha bisogno navigare su internet ma purtroppo il modem è guasto o non si ha a disposizione alcun tipo di connessione WiFi per il proprio dispositivo mobile smartphone o tablet? Se si dispone un forfait di dati e il proprio telefono capta bene la rete 3G o 4G, questa guida fa proprio al caso.

Infatti, a partire da Android 2.2, è possibile condividere la connessione internet direttamente da smartphone utilizzandolo come modem in pochi semplici clic.

Nota Bene: meglio assicurarsi, prima di procedere, di avere sufficiente forfait prima di connettersi, per evitare costi aggiuntivi.

Come creare un hotspot WiFi

Per continuare e, dunque, condividere la connessione del proprio cellulare a un altro dispositivo mobile o PC, entrare nelle Impostazioni del telefono poi Wireless e reti e poi Tethering/hotspot portatile:


Nella finestra visualizzata vengono offerte tre modalità di condivisione: Condivisione WiFi, che permette di trasformare lo smartphone in un punto d’accesso WiFi. Una volta configurata il SSID, ossia il nome della rete WiFi e la password sarà possibile connettersi alla rete da altre periferiche. Il Tethering USB è modalità è utilizzata principalmente dai PC fissi, poiché questi generalmente non hanno né chip WiFi, né Bluetooth.

Scegliendo questa opzione, lo smartphone proporrà diversi tipi di connessione, che, a seconda della versione Android dello smartphone possono avere delle diciture differenti: Nessuna, consente di arrestare la connessione; Condivisione intelligente, attiva in automatico la condivisione, non appena si connette lo smartphone all’USB; Modem, condivisone della rete telefonica con il PC; l’Internet Relay, che consente la condivisione della connessione dal PC al telefono e, infine, la Tethering Bluetooth, simile a quella WiFi, consente di attivare la connessione, dal secondo dispositivo, via ricerca Bluetooth.

Nota Bene: come accennato, a seconda della versione Android installata sul proprio smartphone, i menu possono avere diciture diverse.

Foto: © Pixabay.
2
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Potrebbe anche interessarti

L'articolo originale è stato scritto da . Tradotto da Claudia Scarciolla. Ultimo aggiornamento da Antonello Ciccarello.

Il documento intitolato «Condividere connessione mobile (3G e 4G)» dal sito CCM (https://it.ccm.net/) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.

0 Commento