Microsoft Build 2018 rivelate date

AntonelloCCM - 7 febbraio 2018 - 09:45

Microsoft Build 2018 rivelate date

Il prossimo Microsoft Build 2018 si terrà tra il 7 e il 9 maggio, ovvero nello stesso periodo di Google I/O 2018.

(CCM) — Con l’arrivo del 2018 si riapre il ciclo delle grandi conferenze dedicate alla tecnologia. Oltre all’ormai imminente Mobile World Congress 2018 di Barcellona (MWC 2018), la prima parte dell’anno vedrà anche l’arrivo del Google I/O 2018 e Microsoft Build 2018. A proposito dell’evento targato Microsoft, nelle ultime ore sono emersi degli importati rumors che svelerebbero quelle che dovrebbero essere le dati ufficiali della conferenza. A svelarlo è il noto leaker WalkingCat, con un post sulla sua pagina Twitter, il quale mostra una probabile immagine pubblicitaria dell’evento, il cui slogan è "Imagine, Create, Code".



Secondo il tweet di WalkingCat, infatti, Microsoft Build 2018 si dovrebbe svolgere dal 7 al 9 maggio a Seattle (Washington). Questa notizia ha fatto storcere il naso a molti utenti del web, in quanto sarebbero (quasi) sovrapposte all’evento Google I/O 2018, che si svolgerà nella sede di Google a Mountain View (California) dall’8 al 10 maggio. Per quanto riguarda Microsoft Build 2018, il tema principale di questa conferenza degli sviluppatori potrebbe essere Windows 10 Redstone 5, ovvero il nuovo aggiornamento del sistema operativo Microsoft, previsto per settembre 2018. Al momento è ancora atteso l’update a Redstone 4 (il cui nome potrebbe essere Windows 10 Spring Creators Update), ma è probabile che durante Microsoft Build 2018 vengano rivelate alcune novità riguardanti, ad esempio, in nuovo Windows Core OS (ovvero Andromeda OS), la realtà aumentata e le app della Universal Windows Platform (UWP).

Naturalmente è ancora presto per fare delle supposizioni, anche perché le stesse date non sono state ancora confermate dall’azienda di Redmond e potrebbero essere modificate prima dell’annuncio ufficiale, proprio per evitare che queste coincidano con quelle (già confermate il mese scorso) del Google I/O 2018. Sarà davvero così? Lo scopriremo nei prossimi giorni.

Foto: © drserg - Shutterstock.com