Google Chrome 62 novità aggiornamento

AntonelloCCM - 19 ottobre 2017 - 09:41

Google Chrome 62 novità aggiornamento

Google Chrome 62 è l’aggiornamento del browser Google che introduce novità, soprattutto sulla sicurezza.

(CCM) — Google ha aggiornato recentemente il suo browser alla versione Google Chrome 62, per proteggere da probabili futuri rischi una delle sue più riuscite creazioni. L’azienda di Mountain View mostra così di tenere molto alla sicurezza dei propri utenti, nonostante le gli ultimi passi falsi con il malware AdBlock Plus (estensione fake identica all’originale) sul Chrome Web Store e i vari virus trovati sul Google Play Store di Android (come ad esempio i malware Xavier e Bankbot).



La novità principale di questa nuova versione di Google Chrome riguarda la notifica che l’utente riceve quando sta per inserire dei dati sensibili su di un sito con connessione non sicura, soprattutto quando si tratta dei dati della carta di credito. La connessione sicura, ovvero https, è segnalata da Google a sinistra sulla barra degli indirizzi (quella non sicura è la "semplice" http). Grazie a Google Chrome 62, la notifica di connessione non sicura sarà subito visibile all’utente, specialmente se inserisce i propri dati in modalità in incognito.

Tra le altre novità di Google Chrome 62, destinate soprattutto agli sviluppatori, l’ottimizzazione delle Network Information API per misurare con più precisione i dati relativi alla connessione degli utenti, il supporto agli OpenType Variable Fonts, ossia un formato che comprende le varie varianti di un font in un solo file e, infine, il supporto alle Ambient Light Sensor API, per modificare la luminosità in base all’ambiente e non affaticare gli occhi dell’utente.

Google Chrome 62 è disponibile al momento soltanto per i sistemi operativi in versione desktop, ovvero macOS Sierra (e precedenti), Linux e Windows 10 (e precedenti). Non è ancora chiaro quando questo nuovo aggiornamento sarà disponibile sui sistemi operativi mobile Android e iOS, ma l’attesa non dovrebbe essere lunga. Stay tuned.

Foto: © ak12mStudio - Shutterstock.com