Facebook Article Context vs fake news

AntonelloCCM - 6 ottobre 2017 - 08:33

Facebook Article Context vs fake news

Facebook Article Context è la nuova funzione che permette di visualizzare più informazioni su un articolo.

(CCM) — Facebook, come anche Google, si è impegnata molto negli ultimi tempi per rendere migliori i contenuti che passano dal proprio social network, per estirpare la piaga sempre più pericolosa delle fake news, dando allo stesso tempo un aiuto concreto all’editoria. Dopo l’idea delle news a pagamento (Instant Articles), la nuova proposta è Facebook Article Context, ovvero una funzione che permette di visualizzare velocemente alcune informazioni sull’articolo, come il nome dell’autore, l’argomento e l’editore, direttamente nel News Feed.



Come spiegato sul blog ufficiale di Facebook, "Article Context è stata ideata per offrire agli utenti degli strumenti per prendere una decisione consapevole su quali storie leggere, condividere e affidarsi. Facebook Article Context riflette inoltre i feedback della community, inclusi molti editori che hanno collaborato al suo sviluppo come parte del lavoro nell’ambito del Facebook Journalism Project". Secondo la società di Menlo Park, la nuova funzione potrebbe essere un valido aiuto contro le fake news, proprio perché l’utente potrà controllare velocemente se l’articolo condiviso sul News Feed di Facebook è credibile o meno.

Facebook Article Context sarà un pulsante posto accanto gli articoli pubblicati che mostrerà quindi le informazioni relative al contesto, da Facebook o da altri siti, come ad esempio il pulsante per seguire la pagina del sito di provenienza, ma anche gli altri articoli sullo stesso tema o quelli di trending, sempre con le varie informazioni condivise da Facebook. Dal momento che la funzione è ancora in fase di test, questa è accessibile soltanto a pochi, ma nelle prossime settimane (o addirittura mesi) è probabile che Facebook estenda la funzione Article Context a tutti i suoi utenti. Stay tuned.

Foto: © Ink Drop - Shutterstock.com