Gmail presto interfaccia Material Design

AntonelloCCM - 28 settembre 2017 - 10:59

Gmail presto interfaccia Material Design

Gmail si aggiornerà nelle prossime settimane, introducendo l’interfaccia Material Desing e altre interessanti novità.

(CCM) — Google potrebbe ridare nuova luce ad uno dei suoi prodotti più riusciti e più apprezzati dagli utenti: Gmail. Dopo il recente aggiornamento per la versione Gmail per Android, grazie al quale sarà possibile modificare la propria password direttamente dall’app, e la novità dei numeri di telefono e indirizzi che si trasformano in link cliccabili, adesso l’azienda di Mountain View pensa di ammodernare anche la versione Gmail per il web con l’interfaccia Material Design.



Come già accennato lo scorso maggio, nel corso del Next Live EMEA 2017, in cui sono stati mostrati i prossimi cambiamenti riguardanti i servizi G Suite di Google (Calendar e Gmail in primis), il servizio di posta elettronica di Google presto sarà dotato di una nuova interfaccia e nuovi servizi che renderanno migliore l’aspetto grafico, semplificando e velocizzando le operazioni. Come mostrato su uno screenshot pubblicato su Android Police, Material Design di Gmail eliminerà infatti le sezioni "Promozioni" e "Social", creerà nuove sezioni sul menu a tendina laterale, alleggerendo così il sevizio.

Per quanto riguarda le nuove funzioni, Gmail potrà vantare gli Smart groupings, ovvero dei gruppi creati in automatico relativi ad un dato argomento (come ad esempio la cartella Viaggi sul menu laterale), la funzione Snooze, per posticipare la notifica della ricezione e-mail, e la Smart reply, ovvero l’apprendimento automatico (già visto con Google Assistant) che suggerisce delle risposte adeguate, in relazione al contenuto dell’e-mail ricevuta.

Non è ancora chiaro quando sarà disponibile l’interfaccia Material Design di Gmail e sarà fruibile prima in alcuni paesi o contemporaneamente in tutto il globo. È comunque probabile che l’azienda di Mountain View possa rilasciare il nuovo aggiornamento già dalle prossime settimane. Stay tuned.

Foto: © Alexey Boldin - Shutterstock.com