WhatsApp a pagamento solo per le imprese

AntonelloCCM - 25 luglio 2017 - 10:13

WhatsApp a pagamento solo per le imprese

Le imprese potrebbero presto usufruire di un servizio WhatsApp a pagamento per comunicare con i propri clienti.

(CCM) — "WhatsApp a pagamento" è uno dei più comuni messaggi di truffa che circolano ormai da anni sull’app di messaggistica istantanea acquistata nel 2014 dal gruppo Facebook, ma oggi sembra che questa non sia una fake news, almeno per quanto riguarda un determinato bacino d’utenza. WhatsApp potrebbe infatti tornare a pagamento solo per le imprese, grazie ad un servizio premium per comunicare con i clienti.

A far tornare l’idea di una versione WhatsApp per il Business, a pagamento, è stato un recente annuncio di lavoro pubblicato proprio dall’azienda di Menlo Park su Facebook, relativo alla figura di un Product Manager, Monetization per WhatsApp. Come recita l’annuncio, l’azienda di Mark Zuckerberg sta cercando un "individuo in grado di poter condurre lo sviluppo di prodotti per i loro sforzi di monetizzazione". Considerando che dal 2014, anno dell’acquisizione da parte di Facebook, non si è più parlato di WhatsApp a pagamento, l’azienda di Menlo Park vuole puntare ad un nuovo modo di monetizzazione tramite WhatsApp, sfruttando appunto le imprese.

Naturalmente WhatsApp per il Business sarà differente rispetto alla versione classica e potrebbe essere dotata di maggiori funzioni e servizi, come ad esempio la possibilità di scambiare file pesanti tra aziende e clienti condividendo uno spazio cloud ad hoc, ecc. Ad oggi non si conoscono bene le dinamiche di un ipotetico WhatsApp a pagamento, le potremmo scoprire molto presto. Sarà un successo? Solo il tempo potrà dirlo. Mark Zuckerberg deciderà in un futuro (prossimo o no) di monetizzare anche con la versione standard di WhatsApp? Non è ancora dato saperlo, ma se ciò dovesse accadere WhatsApp rischierebbe di perdere molti dei propri affezionati utenti. Stay tuned.

Foto: © Chonlachai - Shutterstock.com