Microsoft eliminerà presto Paint

AntonelloCCM - 25 luglio 2017 - 09:12

Microsoft eliminerà presto Paint

Con il nuovo aggiornamento Windows 10 Fall Creators Update lo storico software Paint verrà sostituito da Paint 3D.

(CCM) — Paint va in pensione dopo 32 anni. Il software più conosciuto dell’universo Microsoft potrebbe essere già eliminato con l’arrivo di Windows 10 Fall Creators Update e sostituito da Paint 3D, una versione "aggiornata" che presenta sia le classiche caratteristiche di Paint relative al disegno in 2D, ma consente anche sia di ritagliare lo sfondo alle immagini (come il più famoso Photoshop), sia creare nuove immagini tridimensionali, grazie ai nuovi pennelli 3D.

Paint è stato uno dei primissimi software di casa Microsoft: nato nel 1985 era uno dei programmi già integrati nella prima versione del sistema operativo della casa di Redmond, ovvero Windows 1.0. Inizialmente dotato di paletta monocromatica, nel corso del tempo MS Paint si è evoluto (con di Windows 98 è è stato possibile salvare le immagini in JPEG), fino all’arrivo di Windows 7, ultimo sistema operativo ad aggiornare Paint. Con Windows 10 Creators Update il primordiale software di fotoritocco, nonostante ancora presente, è stato sostituito da Paint 3D e con l’ormai prossimo Windows 10 Fall Creators Update, Paint potrebbe eliminato del tutto. Ad annunciare il ritiro di Paint è stata la stessa Microsoft, in un post sul suo blog ufficiale, dove Paint compare tra le app che verranno rimosse o non più approvate.

I nostalgici di Paint, come prenderanno questa notizia? Saranno pronti a sostituire un amore lungo 32 anni con il nuovo Paint 3D? Microsoft cambierà idea e lascerà Paint su Windows 10 Fall Creators Update, per poi eliminarlo con Windows 10 Redstone 4 nel 2018? Lo scopriremo nei prossimi mesi.

Foto: © Eric Broder Van Dyke - Shutterstock.com