Nintendo Switch nasconde emulatore NES?

AntonelloCCM - 11 luglio 2017 - 10:44

Nintendo Switch nasconde emulatore NES?

Nintendo Switch, secondo recenti indiscrezioni, nasconderebbe un emulatore NES nel firmware, per il retrogaming.

(CCM) — Nintendo Switch riserva sempre delle sorprese. La console ibrida, campione d’incassi dal lancio del marzo scorso, potrebbe infatti contenere un emulatore NES (ovvero Nintendo Entertainment System) all’interno del firmware. Com’è ormai note, Nintendo sta già effettuando "un’operazione nostalgia", con il lancio di Nintendo NES Classic Mini e Nintendo SNES Classic Mini (a settembre), ma in questo caso, trasformare la Nintendo Switch in un’ulteriore console virtuale, sarebbe davvero una bella sorpresa per i propri fan.

A scoprire l’emulatore NES (chiamato Flog) nel codice di Nintendo Switch, il sito SwitchBrew, secondo cui Flog sarebbe presente su ogni console già dall’inizio, ma per qualche motivo non è stato ancora mai attivato dalla casa di Kyoto. Anche se l’idea della console virtuale non è una novità (perché già utilizzabile sia su Nintendo Wii sia su Nintendo Wii U), il fatto che su Nintendo Switch sia già una funzione nativa significa che non sarà necessario istallare altri tipi di emulatori e quindi utilizzare poco spazio per le ROM NES.

Nonostante la bella notizia per tutti i possessori della nuova console Nintendo, la casa giapponese di videogame non ha ancora confermato la presenza di emulatore NES su Nintendo Switch. Secondo le recenti indiscrezioni, invece, la console virtuale non solo sarebbe già presente nel codice Switch, ma dovrebbe anche essere attiva già dai primissimi mesi del 2018. Sarà davvero così o l’arrivo di Flog su Nintendo Switch è soltanto una chimera? Lo scopriremo nei prossimi mesi.

Foto: © Nintendo.