Windows 10 fine supporto a build 1507

AntonelloCCM - 10 maggio 2017 - 11:05

Windows 10 fine supporto a build 1507

Microsoft termina il supporto alla prima versione di Windows 10 build 1507, del luglio 2015, che sarà obsoleta.

(CCM) — Windows 10 ha fatto molti passi avanti da quel 29 luglio 2015, in cui venne rilasciato gratuitamente, a livello mondiale, arrivando ad oggi alla versione Windows 10 Creators Update, secondo grande aggiornamento, dopo il Windows 10 Anniversary Update dell’anno scorso. Nelle ultime ore, insieme all’arrivo della tradizionale Patch Tuesday, la casa di Redmond ha però fatto sapere che la prima versione dell’attuale sistema operativo, ovvero Windows 10 build 1507, non godrà più del supporto Microsoft, ovvero non riceverà più aggiornamenti.

Come già accaduto per Windows XP, e più recentemente anche per Windows Vista, la fine del supporto Microsoft per Windows 10 build 1507 significa non solo la fine di update relativi all’arrivo di nuove feature, ma soprattutto fine del rilascio di aggiornamenti legati anche alla sicurezza e alla privacy, cosa che rende i PC molto più vulnerabili agli attacchi di hacker e ai virus. Al di là del problema sicurezza, nel corso del tempo, Windows 10 è stato anche modificato nel driver model e nel kernel e ciò significa ulteriori problemi per l’utente, per quanto riguarda l’update dei driver delle periferiche installate su Windows 10.

La strategia dell’azienda di Redmond, di optare per la fine del supporto Microsoft a Windows 10 build 1507, è mossa dal fatto che, in primis, molti utenti hanno già scaricato le versioni più recenti del sistema operativo (Anniversary Update e Creators Update), e soprattutto per spingere gli utenti che ancora usano la vecchia versione, a passare alle nuove, in attesa dell’arrivo di Windows 10 Redstone 3 (nome in codice), previsto a settembre. Stay tuned.

Foto: © pio3 - Shutterstock.com