Google Maps aiuterà a trovare parcheggio

AntonelloCCM - 24 aprile 2017 - 12:31

Google Maps aiuterà a trovare parcheggio

Con il nuovo aggiornamento Beta v. 9.51, Google Maps indicherà eventuali parcheggi nei pressi della destinazione.

(CCM) — Google Maps si aggiorna ancora, anche se al momento soltanto per la versione Beta dell’app. Dopo l’arrivo della nuova funzione Share your location su device Android e iOS, per condividere la propria posizione con gli amici in tempo reale, e la possibilità di salvare la posizione quando si parcheggia, per ricordare agli utenti dove si trova la propria auto, adesso la rinomata applicazione di Big G aiuterà gli automobilisti a trovare eventuali parcheggi situati nei pressi della propria destinazione, già prima di partire.



Questa nuova funzione è presente su Google Maps Beta v. 9.51 e, tra l’altro, segnalerà sia i parcheggi gratuiti, sia quelli a pagamento (anche se viene omesso al momento il prezzo). Una volta inserita la propria destinazione, sulla scheda Dettagli sarà possibile visualizzare la presenza di eventuali parcheggi. Su Google Maps Beta è inoltre stato aggiunto l’indicatore On-Site, che si aggiunge agli indicatori standard (Easy, Medium, Limited) e segnala la possibilità di trovare parcheggi nelle vicinanze, se quelli proposti in precedenza dovessero essere già tutti occupati.

Tra le altre funzionalità, presenti però solo come stringhe di codice di Google Maps Beta v 9.51, sarà inoltre possibile aggiungere un indirizzo diverso dalla destinazione (ma sempre nelle vicinanze) per visualizzare i parcheggi disponibili, controllare la densità del traffico per segmenti (fino ad ora era generica e riguardava tutto il percorso) e indicare il tempo per raggiungere la propria destinazione dal parcheggio. Naturalmente si tratta ancora della versione beta, ma è probabile che nel breve periodo queste nuove funzionalità saranno presenti anche sulla versione finale di Google Maps.

Foto: © iStock.