Apple Car primi test drive in California

AntonelloCCM - 18 aprile 2017 - 11:52

Apple Car primi test drive in California

La motorizzazione della California ha dato l’autorizzazione a Apple per test su auto a guida autonoma (Apple Car).

(CCM) — Apple Car sta per diventare finalmente realtà? Niente è ancora certo, ma qualcosa si sta muovendo per far sì che il progetto Titan, tenuto fino ad oggi top secret, non rimanga soltanto un’idea mai realizzata dall’azienda di Cupertino. Secondo quanto si apprende sul sito ufficiale del Department of Motor Vehicle della California, Apple avrebbe ottenuto l’autorizzazione per condurre dei test su tre auto a guida autonoma, ovvero senza guidatore, modello Lexus RX, e sei guidatori.

Questa conferma da parte della motorizzazione della California dimostra che il progetto Titan di Apple non è soltanto un ricordo. In principio Cupertino aveva pensato di impiegare circa mille ingegneri nel progetto Titan, ma poi le varie indiscrezioni sul web parlavano di un ridimensionato del piano, fino a pensare che Cupertino più che creare delle Apple Car si sarebbe occupata soltanto dei software delle auto. Lo scorso novembre Apple aveva inviato un documento ufficiale alla National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA), l’ente che si occupa della sicurezza stradale negli Stati Uniti, dichiarando di voler investire in un’auto con guida automatica. Con questa richiesta, Cupertino ha svelato le sue carte, divenendo uno dei principali competitors dei big del settore già impegnati in questo tipo di ricerca, come Google, Mercedes, FCA o Tesla.

Naturalmente non si può parlare di una vera e propria Apple Car. Non è ancora chiaro se Apple si occuperà in toto dell’auto a guida autonoma o soltanto del software, ma che si chiami Apple Car o no, è probabile che presto potremo assistere a quello che lo stesso Tim Cook, CEO di Apple, ha definito "un cambiamento epocale". Per altre novità su Apple Car, Stay tuned.

Foto: © tishomir - Shutterstock.com

Ultimo aggiornamento 18 aprile 2017 alle 11:52 da AntonelloCCM.