LG G6 non modulare e meno caro di LG G5?

AntonelloCCM - 5 gennaio 2017 - 12:38

LG G6 non modulare e meno caro di LG G5?

LG G6, atteso al MWC 2017, non dovrebbe essere modulare e la produzione costerà il 20% in meno rispetto a LG G5.

(CCM) — LG G6 è uno degli smartphone più chiacchierati del momento. Nonostante si sappia ancora ben poco del prossimo top di gamma LG, che farà il suo debutto ufficiale a febbraio durante il Mobile World Congress 2017 (MWC 2017) di Barcellona, nono sono mancate le indiscrezioni sul design, caratteristiche e prezzo che LG G6 potrebbe avere.

Secondo quanto rivelato da Kim Dong-won, analista di KB Securities, i costi di produzione di LG G6 potrebbero essere inferiori del 20% rispetto a quelli del predecessore LG G5 e, probabilmente, questo significa anche che LG G6 potrebbe costare meno anche agli utenti che decideranno di acquistarlo, anche se non esistono comunicati ufficiali di LG che confermino quanto detto da Kim Dong-won.

Per quanto riguarda invece l’aspetto principale di LG G5 che meno ha convinto gli utenti, ovvero la modularità, questa dovrebbe non essere presente su LG G6, come rivelato da Skott Ahn, Chief Technology Officer di LG al Wall Street Journal. Un’altra differenza tra LG G5 e LG G6 (anche se non ancora confermata) dovrebbe essere l’abbandono della batteria removibile, per una non removibile, come ormai la maggior parte degli altri top di gamma iPhone 7, Samsung Galaxy S7, Huawei P9 ecc.), anche se dovrebbe continuare a mantenere il connettore jack audio da 3,5 mm, ormai in estinzione.

LG G6 sarà quindi uno smartphone non modulare, con batteria non removibile e potrebbe costare meno del predecessore. Queste caratteristiche (più le altre specifiche tecniche di LG G6 non confermate) saranno sufficienti a far risalire gli introiti di LG mobile dopo il tonfo di LG G5 (per altro un ottimo smartphone)? Lo sapremo al MWC 2017 di febbraio.

Foto © He Shixin - Shutterstock.com

Ultimo aggiornamento 5 gennaio 2017 alle 12:38 da AntonelloCCM.