BlackBerry Mercury torna tastiera QWERTY

AntonelloCCM - 6 dicembre 2016 - 10:41

BlackBerry Mercury torna tastiera QWERTY

BlackBerry Mercury, dopo BlackBerry Priv, è l’ultimo device con tastiera QWERTY che produrrà l’azienda canadese.

(CCM) — BlackBerry Mercury, anche chiamato BlackBerry DTEK70, è l’ultimo smartphone che l’azienda di Waterloo (Canada) metterà in commercio, prima di abbandonare il settore mobile e dedicarsi completamente alla creazione di nuovi software. Terzo e ultimo device del trittico con BlackBerry DTEK50 (Neon), BlackBerry DTEK60 (Argon), BlackBerry Mercury, a differenza dei suoi "predecessori", dovrebbe essere dotato di tastiera fisica QWERTY che, anche se non a scomparsa, lo renderebbe simile a BlackBerry Priv, il primo smartphone dell’azienda che ha abbandonato il sistema operativo proprietario BlackBerry OS per passare ad Android.



Per quanto riguarda le specifiche tecniche, di BlackBerry Mercury si sa ancora poco. Secondo alcuni render pubblicati su Weibo, il più famoso social network cinese, questo device dovrebbe somigliare più al BlackBerry Passport, con display da 4,5 pollici e risoluzione HD 1280 x 720, con rapporto d’immagine 4:3, processore octa-core Snapdragon 625, RAM da 3 GB, memoria interna da 32 GB, batteria da 3.400 mAh, lettore di impronte digitali integrato sulla barra spaziatrice e (probabile) sistema operativo Android 7.0 Nougat.

BlackBerry Mercury è un dispositivo di fascia media che verrà presentato probabilmente entro il primo trimestre del 2017. Nessuna informazione riguardo il prezzo di lancio, ma è probabile che si aggiri intorno ai 300-350 euro. Se questo smartphone, insieme ai predecessori BlackBerry DTEK50 e il top di gamma BlackBerry DTEK60, dovesse riscontrare un grande successo di vendite, l’azienda canadese tornerà indietro e produrrà nuovi smartphone o andrà comunque avanti con la decisione di dedicarsi soltanto al settore software? Lo scopriremo il prossimo anno.

Foto:© Leszek Kobusinski - Shutterstock.com