Windows 10 nel 2017 avrà UI Neon?

AntonelloCCM - 29 novembre 2016 - 10:21

Windows 10 nel 2017 avrà UI Neon?

Windows 10 con Redstone 3 potrebbe avere la nuova UI Neon (Project Neon), al posto dell’attuale Modern UI Metro.

(CCM) — Windows 10 potrebbe avere presto la nuova interfaccia utente, dal nome in codice Project Neon, che si sostituirà al Microsoft Design Language (MDL), ovvero l’UI Metro. Quest’ultima, nata con Windows XP, si è evoluta molto nel corso del tempo, fino ad arrivare alla versione MDL2, utilizzata ad oggi sui dispositivi Windows 10 e sui software a marchio Microsoft (come Office).

La prossima UI Neon di Windows 10, anche se non stravolgerà l’attuale MDL2 Metro, renderà le varie app presenti sullo store più simili a quelle già rivolte alla realtà virtuale, alla realtà aumentata e all’ambiente olografico di Microsoft Hololens in modo da creare un'unica interfaccia coerente, eliminando le incongruenze tra il "vecchio" e il "nuovo", passando quindi da un’interfaccia statica ad una più fluida.

Secondo le indiscrezioni che stanno trapelando in questi giorni, la casa di Redmond sta lavorando sulla nuova UI Neon ormai da più di un anno ma non sarebbe ancora pronta per essere distribuita come aggiornamento. Per questo motivo Project Neon potrebbe far il suo debutto soltanto nell’ultimo trimestre del 2017, ovvero in autunno con l’arrivo di Redstone 3, anche se c’è chi parla di un rinvio al 2018 con Redstone 4.

La società di Redmond non ha ancora rilasciato ancora molti dettagli in merito al nuovo restyling dell’UI Neon di Windows 10, ma è possibile che i primi cambiamenti possano essere disponibili per gli utenti iscritti a Windows Insider già a partire dalla prossima primavera-estate.

Foto: © snig - Shutterstock.com

Ultimo aggiornamento 29 novembre 2016 alle 10:21 da AntonelloCCM.