Google Allo chat artificiale vs WhatsApp

AntonelloCCM il mercoledì 21 settembre 2016 alle 11:07:52

Google Allo chat artificiale vs WhatsApp

Google Allo, chat intelligente anti-WhatsApp di Google, arriverà domani su Play Store Android e App Store iOS.

(CCM) — Google Allo sta per arrivare su device Android e iOS. La nuova chat intelligente di Google sarà infatti disponibile da domani, 22 settembre, sul Play Store Google e App Store Apple. Google Allo, già presentata insieme a Google Duo durante il Google I/O dello scorso maggio, promette di essere una rivoluzione tra le app di messaggistica istantanea, dichiarando guerra alle app più famose come WhatsApp e Messenger (app facenti parte dello stesso gruppo Facebook di Mark Zuckerberg).

Google Allo, insieme ai soliti messaggi di testo, è in grado di inviare anche dei video, animazioni, foto e adesivi in stile Snapchat e, a breve, WhatsApp. La sua peculiarità sta però nel fatto di essere un ibrido tra un’app di messaggistica istantanea e un’assistente vocale, come i più famosi Siri di Apple o Cortana di Microsoft. L’assistente vocale aiuterà l’utente a trovare informazioni, suggerimenti, programmare eventi e condividere immagini o video con gli amici digitando @google e rivolgendosi direttamente all’assistente vocale Google Allo.

Un’altra funzione interessante di Google Allo è il sistema di risposte intelligenti, con Google Allo sarà possibile a rispondere più velocemente ai propri messaggi grazie ai suggerimenti dell’app che migliorano con il tempo, riconoscendo lo stile dell’utente. Google Allo promette inoltre di mantenere alto il livello di privacy grazie alla crittografia Transport Layer Security (TLS) e la modalità in incognito (come Google Chrome) con crittografia end-to-end.

Google Allo sarà sin dall’inizio una delle più grandi avversarie di WhatsApp, regina indiscussa delle app di messaggistica istantanea, e nonostante questa continui ad aggiornarsi e offrire un servizio sempre migliore ai propri utenti, potrebbe ricevere un duro colpo dall’arrivo della nuova app made in Mountain View. WhatsApp rischia di perdere il suo appeal sugli utenti a causa di Google Allo? Lo scopriremo nei prossimi mesi.

Foto: © dennizn - Shutterstock.com