WhatsApp invierà dati utente a Facebook

AntonelloCCM il venerdì 26 agosto 2016 alle 11:06:21

WhatsApp invierà dati utente a Facebook

WhatsApp con le nuove regole sulla privacy invierà i dati utente a Facebook, compresi anche numeri di telefono.

(CCM) — WhatsApp condividerà i dati personali degli utenti a Facebook. A partire dal prossimo aggiornamento, la celeberrima app di messaggistica istantanea (appartenente al gruppo Facebook dal 2014) cambierà per la prima volta da quattro anni a questa parte i suoi termini e condizioni di utilizzo e l’informativa sulla privacy, affinché gli utenti accettino che i propri dati personali di WhatsApp vengano condivisi con Facebook, come già avviene con Messenger.

Questa novità dovrebbe servire, a detta del team di Mark Zuckerberg, a migliorare l’esperienza degli utenti stessi, proprio perché Facebook potrà avere accesso i contatti WhatsApp in modo da targhettizzare la pubblicità sul social network o suggerire nuovi amici, presenti su WhatsApp. Tra le altre novità, Facebook avrà accesso ai numeri di telefono e a tutte le operazioni fatte su WhatsApp.

Privacy a rischio? Non proprio. Secondo i piani alti di Facebook, infatti, i messaggi inviati su WhatsApp saranno sempre coperti dalla crittografia end-to-end (introdotta qualche mese fa) e nessuno, utenti a parte, potrà mai leggere i messaggi e le conversazioni inviate su WhatsApp. Naturalmente, l’accettazione di queste nuove regole sulla privacy WhatsApp non sarà obbligatoria. Nonostante l’azienda di Menlo Park riceva comunque delle informazioni da WhatsApp per migliorare l’esperienza utente, è possibile optare affinché l’app non invii i propri dati utente a Facebook per scopi pubblicitari, semplicemente non accettando i nuovi termini e condizioni d’utilizzo di WhatsApp, con termine massimo di trenta giorni per cambiare idea.

Foto: © Chonlachai - Shutterstock.com