Facebook Lifestage sfida Snapchat

AntonelloCCM - 22 agosto 2016 - 11:57

Facebook Lifestage sfida Snapchat

Facebook Lifestage è la nuova app dedicata agli under 21 che sfida Snapchat a colpi di video stories tra teenager.

(CCM) — Facebook Lifestage, app disponibile soltanto per device iOS, si è da subito presentata come la prima app interamente dedicata al mondo dei teenager e soprattutto come l’anti-Snapchat. Facebook Lifestage si caratterizza per essere un app incentrata sui video: non esiste una bacheca con dei messaggi da scrivere (come su Facebook o su Twitter), e non si potranno nemmeno inviare messaggi istantanei, come ha spiegato lo stesso creatore, il 19enne Michael Sayman, perché tutto verrà fatto attraverso i video.

Per iscriversi a Facebook Lifestage bisognerà "compilare" una serie di campi, descrivendo se stessi con dei video di presentazione. Per creare un account Facebook Lifestage bisognerà obbligatoriamente indicare la propria età (vietato per gli over 21) e la propria scuola, in modo da poter connettersi poi con altri studenti della stessa scuola o di quelle vicine. Per contattare poi gli amici, basterà premere il tasto "Contattami" e si verrà reindirizzati agli account Facebook, Instagram ecc. Per accedere a Facebook Lifestage non occorrerà comunque avere un account Facebook, ma si presenta come un’app stand alone, proprio per volontà dello stesso Mark Zuckerberg.

Facebook Lifestage si pone quindi come l’anti-Snapchat, dal momento che si incentra su video-stories, ma allo stesso tempo cerca di rivolgersi ad un pubblico più giovane, stanco ormai dei social network tradizionali. Per quanto riguarda il rilascio dell’app per Android, non sono ancora chiare le tempistiche, come anche quelle riguardanti il suo arrivo in Italia, considerando che al momento è disponibile soltanto negli Stati Uniti. Riuscirà Facebook Lifestage a conquistare i giovani e battere Snapchat in popolarità?

Foto: © Facebook.

Ultimo aggiornamento 22 agosto 2016 alle 11:57 da AntonelloCCM.