WhatsApp sarà gratis per sempre

AntonelloCCM - 18 gennaio 2016 - 15:13

WhatsApp sarà gratis per sempre

WhatsApp, la più famosa app di messaggistica per smartphone, rinuncia al costo dell’abbonamento e alla pubblicità.

Nessun abbonamento da pagare e nessuna pubblicità fastidiosa sul proprio smartphone: questa la nuova politica di WhatsApp che, nelle prossime settimane diverrà gratuito per Android, iOS, Windows Phone, Blackberry e per tutti i device che supportano l’applicazione.

Il cambio di rotta dell’app, acquistata da Facebook nell’aprile del 2014, è stato spiegato dallo stesso fondatore, Jan Koum, che, durante il Digital Life Design di Monaco, ha sottolineato l’importanza di mantenere questo servizio gratuito per tutti, specialmente per chi non ha una carta di credito e vorrebbe continuare a rimanere in contatto con la propria famiglia e i propri cari.

Come verranno rimpiazzati gli 89 centesimi annuali dell’abbonamento che, se moltiplicati per i 900 milioni di utenti, alla fine costituiscono una cifra interessante per le casse di Facebook? La soluzione, spiegata anche sul blog ufficiale di WhatsApp, sta nei tool che permetteranno agli utenti e alle aziende di comunicare tra loro attraverso WhatsApp: per esempio le compagnie aree o ferroviarie potranno informare i clienti di un ritardo o dell’annullamento di un volo/treno attraverso un semplice messaggio. Tutto questo, secondo il team di WhatsApp dovrebbe riuscire a garantire un servizio di qualità ai propri utenti senza che vengano loro inviati messaggi pubblicitari fastidiosi.

Con quest’ultimo colpo WhatsApp fa ancora un passo avanti verso l’universalità del servizio e potrà sbaragliare ancor di più la concorrenza, anche se, per dirsi una vera app completa, gli sviluppatori dovranno aggiungere il servizio di videochiamate, oggetto di rumors recenti, anche se mai ufficializzate dall’azienda stessa.

Foto: © iStock.