Virus WhatsApp attraverso le emoticon

AntonelloCCM - 10 novembre 2015 - 11:02

Virus WhatsApp attraverso le emoticon

L'app di messaggistica del gruppo Facebook può essere infettata da un trojan che arriva come semplice messaggio.

Mark Zuckerberg e il suo team devono nuovamente fare i conti con i virus che infettano i loro prodotti. Ad essere colpita questa volta è WhatsApp, la più famosa app per chattare e telefonare su internet tramite smartphone. Il virus che sta girando in queste ore si presenta come un semplice messaggio inviato da un contatto sconosciuto o da un amico, senza che questo si accorga di nulla, che invita a cliccare su un link per scaricare delle emoticon animate da aggiungere alle già presenti su WhatsApp.



Una volta cliccato sul link, scatta l'attacco del trojan che infetta lo smartphone, partendo dai contatti in rubrica, rubando le foto private presenti sul device, le app e prendere il possesso dello smartphone, soprattutto per riuscire ad entrare sull'account email per poter poi ricattare il malcapitato, nel caso questo abbia qualcosa di compromettente o di importante, che non vuole perdere. Non si sa se questo virus possa infettare anche il PC tramite WhatsApp Web, perché è rivolto in particolare a chi usa il cellulare per controllare le email.

Per evitare di cadere in questo tipo di truffa, basta soltanto fare attenzione e non aprire il link che compare sul messaggio, cancellando l'intera conversazione e, in caso il messaggio venga inviato a nome di un contatto a sua insaputa, avvertirlo subito perché il suo smartphone potrebbe già essere infetto.

Foto: © Creative Commons - Flickr: Álvaro Ibáñez.