iPhone 6S, ecco le novità Apple

GiovannaLabati - 10 settembre 2015 - 13:00

iPhone 6S, ecco le novità Apple

Sul palco di San Francisco Tim Cook ha presentato le novità di Cupertino, in primis il nuovo iPhone 6S.

Sembra essere segnato il destino dei nuovi smartphone Apple, replicare e battere il record di vendite delle versioni precedenti confermando ancora una volta la supremazia di Cupertino in quanto a tecnologia e design. I due nuovi modelli contrassegnati con la tipica lettera S, si distinguono dai precedenti non tanto per il design, che rimane pressoché identico, ma per le implementazioni a livello di hardware e software. Prima di tutto c'è un nuovo processore A9 sostenuto da un co-processore M9 in grado di garantire potenza e velocità tali da supportare una fotocamera più potente, 12 megapixel con registrazione di video a 4k, e un display touchscreen 3D Touch.

Quest'ultima novità sembra essere quella più interessante: come sull'Apple Watch, ora anche qui grazie al Forcetouch, lo schermo riconosce l'intenzione dell'utente e svolge diverse funzioni a seconda della pressione esercitata. Per esempio, se scorrendo le email vogliamo visualizzare l'anteprima di una di queste senza aprirla, basterà una leggera singola pressione, mentre con una seconda un po' più decisa apriremo la mail escludendo le altre dell'elenco.

I nuovi iPhone si presentano in quattro varianti di colore, argento, grigio scuro (Space Gray), oro e rosa. Il rosa ha già conquistato tutta la sfera femminile degli addice Apple, così come il vetro ancora più resistente e i nuovi dock per la ricarica abbinati al colore della scocca. In Usa, Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Hong Kong, Giappone, Nuova Zelanda, Porto Rico, Singapore e Gran Bretagna arriveranno il prossimo 25 settembre, mentre non si sa ancora nulla a proposito dell'arrivo sul mercato italiano.

Ieri non è stato però solo il giorno dei nuovi iPhone: Apple ha infatti presentato anche la nuova Apple Tv, il nuovo iPad Pro e la Apple Pencil, una pennina per l'iPad pro che permette di selezionare anche il singolo pixel per modificare un'immagine, così come per scrivere in maniera precisa.

Foto: © apple.com

Ultimo aggiornamento 10 settembre 2015 alle 13:00 da GiovannaLabati.