Twitter difende la privacy degli utenti

GiovannaLabati - 27 agosto 2015 - 17:17

Twitter difende la privacy degli utenti

I tweet cancellati non saranno più recuperabili: questa è la novità che Twitter ha riservato ai propri utenti.

Il sito di microblogging più utilizzato al mondo ha deciso di bloccare due applicazioni che permettevano di recuperare i tweet cancellati dagli account, ledendo così la privacy dei tiolari. Politwoops e Diplotwoops sono state bloccate a causa della violazione delle linee guida del social network, linee guida che difendono la privacy degli account. In realtà, alle due applicazioni è stato bloccato l'accesso alle API che davano accesso ai tweet eliminati.

La decisione è stata presa all'inizio di giugno senza alcuna comunicazione e senza particolari spiegazioni se non quella di tutelare la privacy dei propri utenti. Tra questi, ovviamente, i più interessati dall'azione di questo tipo di applicazioni, sono gli account di personaggi pubblici e politici, le cui parole ed opinioni hanno un peso rilevante a livello sociale. Molti di loro, però, non hanno ancora una dimestichezza tale con i new media tale da poter riconoscere immediatamente quali informazioni "commentare" o che tipo di linguaggio utilizzare nella scrittura di un tweet.

Sono tanti i casi anche in Italia, di account Twitter mal gestiti da cui vengono spesso cancellati tweet scomodi o compromettenti. Proprio a tutela di ciò è intervenuto Twitter portando alla chiusura di 31 account.

Foto: © Twitter.

Ultimo aggiornamento 27 agosto 2015 alle 17:17 da GiovannaLabati.