Ashley Madison sotto attacco hacker

GiovannaLabati - 21 luglio 2015 - 14:26

Ashley Madison sotto attacco hacker

Non c'è luogo sicuro per gli amanti traditori: il sito di incontri Ashley Madison è stato attaccato dagli hacker.

Il danno è stato gravissimo, specialmente perché uno dei vantaggi che offre il sito è la massima segretezza dei dati, ma si sa che purtroppo online nulla è sicuro al 100%. A quanto pare, il gruppo di pirati informatici che ha sferrato l'attacco, ha avuto accesso a tutti i dati degli utenti, nome, indirizzo e numero di carta di credito, ma non solo: data la natura del servizio che offre questo sito di incontri online, in mano ai delinquenti sono finiti anche i segreti più intimi dei clienti, tra cui fantasie erotiche e gusti sessuali.

La natura e le ragioni dell'attacco non sono state chiarite, ma l'ipotesi più plausibile è che dietro ci siano un dipendente o un utente scontento. Secondo il gruppo di hacker che ha violato il sistema, il sito offrirebbe servizi di base gratuiti, ma richiedendo poi 19 dollari per la cancellazione definitiva di account e dati, metterebbe in atto un vero e proprio ricatto ai danni degli utenti.

L'azienda si è da subito è scusata pubblicamente attraverso un comunicato rilasciato dalla Avid Life Media, la società canadese che controlla il sito Ashley Madison: "Ci scusiamo per l'intrusione criminale nelle informazioni dei nostri clienti. La riservatezza è sempre stato il nostro principale obiettivo e, per questo motivo, abbiamo messo in atto misure di sicurezza rigorose. Come già altre aziende hanno sperimentato, queste misure di sicurezza, purtroppo, non hanno impedito l'attacco al nostro sistema".

Foto: © Ashley Madison.

Ultimo aggiornamento 21 luglio 2015 alle 14:26 da GiovannaLabati.