Spotify, arriva la concorrenza di Apple

GiovannaLabati - 6 maggio 2015 - 15:09

Spotify, arriva la concorrenza di Apple

Apple lavora nelle retrovie e stringe accordi con le major discografiche per dichiarare guerra a Spotify.

Secondo le indiscrezioni trapelate da The Verge, blog statunitense di riconosciuta affidabilità, la casa di Cupertino avrebbe contattato le case di discografiche cercando di convincerle a non rinnovare i contratti con Spotify per quando riguarda l'offerta gratuita agli utenti. In questo modo Apple starebbe cercando di tagliare letteralmente le gambe alla concorrenza togliendole di fatto la parta più corposa della propria utenza.



La cosa non sarebbe sfuggita alla Federal Trade Commission e al Dipartimento di Giustizia che, stando sempre a quando dice The Verge, avrebbero aperto un'indagine per verificare i comportamenti di Apple, già sotto la lente accusatoria dell'Unione Europea più o meno per le stesse motivazioni.

L'arrivo di Apple nel mercato della musica in streaming fa paura, sia per la grande forza comunicativa del marchio, sia per la qualità e l'esperienza del team che sta lavorando al progetto che, come sappiamo, nasce dal vecchio Beats Music al quale stanno lavorando il produttore Jimmy Iovine e il musicista Trent Raznor.