WikiLeaks pubblica i documenti Sony Pictures

CommentCaMarche - 17 aprile 2015 - 12:23

WikiLeaks pubblica i documenti Sony Pictures

Continua a mietere vittime WikiLeaks, l'organizzazione di Julian Assange, che negli ultimi anni ha sferrato cyber attacchi ai più grandi colossi internazionali.

Uno dei più grossi e anche dannosi colpi fu quello sferrato a Sony Pictures nel 2014, quando vennero sottratte decine di migliaia di documenti e file segreti dell'azienda. Alcuni dei quali iniziarono a circolare immediatamente in rete rimbalzando da un sito torrent all'altro senza possibilità di arrestare questo scambio continuo.

La novità di questi giorni è che WikiLeaks ha riorganizzato e pubblicato sul proprio sito tutti i file e i documenti sottratti nel corso dell'attacco. Il motivo di questa pubblicazione lo ha spiegato direttamente Julian Assange, fondatore di WikiLeaks che, nonostante viva da due anni come rifugiato politico all'interno dell'ambasciata ecuatoriana a Londra, non smette di far sentire la sua voce, urlando al mondo la legittimità del suo operato.

Proprio di questo parla Assange dicendo che i documenti pubblicati sono "di pubblico dominio e hanno un importante valore giornalistico, oltre che essere al centro di un conflitto geopolitico mondiale".

Foto: © screenshot WikiLeaks.