Pebble Time, incassi record per il nuovo smartwatch

RiccardoMaruti - 1 aprile 2015 - 12:21

Pebble Time, incassi record per il nuovo smartwatch

Dal momento del lancio sulla piattaforma di crowdfunding Kickstarter, ha impiegato poco più di tre quarti d'ora per ottenere un milione di dollari, mentre in una sola settimana è riuscito a sfondare quota 20 milioni.

Pebble Time, versione aggiornata dello smartwatch che ha aperto la strada all'invasione degli orologi intelligenti, ha sbriciolato ogni record, doppiando addirittura il successo raccolto nel 2012 con il debutto del primo modello.



Lo straordinario interesse attorno al wearable device sviluppato dalla Pebble Technology Corporation arriva non a caso a breve distanza di tempo dall'annuncio dell'esordio sul mercato di Apple Watch. Tanto che il CEO dell'azienda californiana, Eric Migicovsky, ha commentato: "L'evento di Apple ha generato un aumento del supporto nei nostri confronti... Maggiore consapevolezza per gli smartwatch, più scelta per i consumatori, il meglio per tutti: il 2015 sarà un anno straordinariamente emozionante". Insomma: la smartwatch-mania appena esplosa è destinata ad espandersi considerevolmente. E ha già trovato un (forse inatteso) protagonista: non il celebrato Gear S prodotto da Samsung né le versioni alternative realizzate da LG, Asus e Motorola, bensì il Pebble Time. Apple Watch permettendo, ovviamente.

Pur non adottando la tecnologia touch-screen, Pebble Time ha un display e-paper che gerantisce colori particolarmente vividi ed è dotato di un sistema per la dettatura vocale tramite il microfono incorporato, con la possibilità, dunque, di sfruttare le chiamate vocali per rispondere ad sms, e-mail e chat. La gamma di colori vivacissimi e l'aggancio standard che consente di personalizzare il cinturino lo rendono, inoltre, un oggetto dall'estetica accattivante.

Foto: © Kickstarter.com.