Apple batte tutti, anche se stessa

GiovannaLabati - 28 gennaio 2015 - 11:59

Apple batte tutti, anche se stessa

Apple batte i concorrenti e stabilisce un nuovo primato: l'utile prodotto in un trimestre non è mai stato ottenuto da altre aziende nella storia.

Parliamo della gigantesca cifra di 18 milioni di dollari che Apple è riuscita a produrre nel primo trimestre dell'anno fiscale 2015 che, forse non tutti sanno, non è iniziato con il primo gennaio ma si è concluso in realtà il 27 dicembre del 2014. A quella data Apple aveva venduto ben 74,5 milioni di iPhone segnando un incremento del 46%. Complice di questo grande successo è sicuramente il nuovo iPhone 6 che, con il suo display più grande che tanto ha fatto discutere, ha in realtà trascinato i ricavi di Cupertino a 74,6 miliardi di dollari facendo registrare una crescita del 30%.

Mentre continua a salire l'attesa per il tanto acclamato Apple Watch, che dovrebbe arrivare nel mese di aprile ma sul quale nulla ancora è confermato, l'azienda di Cupertino registra dati positivi anche nel settore computer, dove i Mac hanno saputo fare meglio dei rivali di Microsoft, penalizzati dalla critiche a Windows 8 e dall'attesa del nuovo Windows 9.

Sempre in casa Apple si registra un piccolo dato negativo: forse penalizzato dalle generose dimensioni del nuovo iPhone 6, iPad ha segnato una perdita del 17,7%. Niente che possa allarmare o preoccupare Tim Cook, CEO di Apple, che ha ringraziato personalmente gli utenti: "Vorremmo ringraziare i nostri clienti per un trimestre incredibile, che ha visto la domanda per i prodotti Apple salire a livelli mai raggiunti prima".

Foto: © Creative Commons - Flickr: Raimond L.