YouTube fidelizza i videomaker con contratti in esclusiva

GiovannaLabati - 10 dicembre 2014 - 11:51

YouTube fidelizza i videomaker con contratti in esclusiva

You Tube sente la pressione di Facebook e decide di fare un passo indietro verso il passato per fidelizzare i videomaker: dalla condivisione free a contratti di esclusiva.

Diciamo che quello che sta tentando di fare You Tube è assicurarsi la fedeltà degli youtubers e dei videomaker di maggior successo offrendo loro contratti in esclusiva con maggiore visibilità all'interno della piattaforma e un compenso economico commisurato all'attività dei singoli utenti. In pratica il pensiero è questo: io You Tube ti ringrazio per avermi aiutato a crescere in questi anni e ti offro canali privilegiati e guadagni, in cambio tu mi prometti di non condividere i tuoi video su altre piattaforme.



Insomma, nell'epoca dei contenuti free, delle condivisioni attraverso più contenitori spesso collegati tra di loro, dei video virali e del mainstream, You Tube decide di fare un piccolo ritorno al passato proponendosi come una sorta di etichetta di produzione al lavoro con giovani talenti emergenti. Si ritorna all'esclusiva dunque, con il chiaro, seppur mai dichiarato, intento di contrastare l'avanzata di Facebook e del nuovo Vessel.

Pensateci un attimo: quante volte vi capita di vedere un video ricercandolo direttamente su You Tube e quante volte invece ci arrivate tramite Facebook? La realtà salta all'occhio e You Tube deve aver sentito e sofferto la perdita del monopolio nel mercato dei video in streaming. Come reagiranno ora i due concorrenti? Quali carte caleranno?

Foto: © YouTube.