WhatsApp, ora su Android privacy top

RiccardoMaruti - 19 novembre 2014 - 12:09

WhatsApp, ora su Android privacy top

D'ora in poi su WhatsApp nessuno potrà intromettersi fra mittente e destinatario per intercettare il contenuto di una conversazione.

Almeno sui device Android: la chat più utilizzata al mondo ha adottato un'innovativa tecnologia di cifratura end-to-end assolutamente inviolabile.
Il sistema così configurato non solo diventa impermeabile a qualsiasi attacco hacker, ma rende inaccessibili i messaggi persino alla stessa azienda. E c'è di più: infatti l'attuale struttura blindata della chat (che conta oltre 600 milioni di utenti) azzera ogni possibile ingerenza anche da parte delle autorità, impossibilitate a richiedere qualsiasi tipo di informazione direttamente ai gestori dell'applicazione (da qualche tempo passata sotto l'egida di Facebook).

La firma sulla nuova, impenetrabile 'schermatura' è quella di Open Whisper Systems, progetto di open source specializzato proprio nel settore della sicurezza attraverso lo sviluppo di strumenti di cifratura. "Sebbene siamo ancora nelle prime fasi della distribuzione, crediamo che ciò rappresenti già il più grande utilizzo della comunicazione cripatata end-to-end nella storia" ha annunciato la stessa organizzazione sviluppatrice.

WhatsApp è corsa, dunque, ai ripari dopo che una recente analisi della Electronic Frontier Foundation aveva sostanzialmente bocciato il livello di sicurezza della app. Per il momento la funzionalità di 'super-privacy' si attiva in automatico soltanto sui device Android; ovviamente è atteso al più presto anche un adeguamento per gli altri sistemi operativi maggiormente diffusi.

Foto: © Creative Commons - Flickr: Abul Hussain.

Ultimo aggiornamento 19 novembre 2014 alle 12:09 da RiccardoMaruti.