Microsoft e Dropbox alleati sul cloud per Office

RiccardoMaruti il mercoledì 5 novembre 2014 alle 13:19:02

Microsoft  e Dropbox alleati sul cloud per Office

È un 'featuring' prestigioso e ricchissimo: Microsoft e Dropbox si alleano per integrare i rispettivi servizi cloud.

In sostanza chi utilizza Office sia sui device Apple sia sui dispositivi mobile Android potrà ora accedere al proprio account Dropbox tramite app per gestire i file Word, Excel e PowerPoint e avrà la possibilità di intervenire sui file stessi direttamente dalle app Dropbox per poi sincronizzare le modifiche tra tutti i dispositivi.

L'alleanza tra i due colossi diventerà operativa a tutti gli effetti nelle prossime settimane con l'aggiornamento di Office per iOS e Android. Inoltre fra pochi mesi, secondo quanto preventivato da Microsoft, prenderà vita anche l'applicazione ufficiale di Dropbox per Windows Phone e dispositivi Windows. L'integrazione web tra il sito Dropbox e Office Online sarà, invece, disponibile da metà 2015.

Di fatto la partnership darà vita ad un servizio che ricalcherà le funzionalità di One Drive: Microsoft, dunque, pare intenzionata a 'sacrificare' (almeno in parte) il proprio servizio di cloud storage con lo scopo di incentivare le vendite di Office 365, progettato proprio per la creazione, l'editing e la condivisione di documenti. Una scelta tutt'altro che azzardata se si pensa che ben 35 miliardi di documenti Office sono depositati all'interno di cartelle Dropbox. La joint venture tra Microsoft e Dropbox ha anche l'obiettivo di lanciare l'assalto a quella fetta di concorrenza (Apple e Google in testa) che dispone di soluzioni native per il file sharing.


Foto © Microsoft.