iTunes, calano le vendite. È tempo di streaming

GiovannaLabati - 28 ottobre 2014 - 14:31

iTunes, calano le vendite. È tempo di streaming

Cresce il consumo di musica in streaming e iTunes ne soffre: quando Apple scenderà in campo nel mercato dello streaming e se la vedrà con Spotify?

A quanto pare sembra non manchi molto, sono infatti di pochi giorni fa le notizia che vedrebbero i responsabili di CUpertino impegnati in un'intensa contrattazione con le maggiori etichette discografiche per strappare un prezzo conveniente, così conveniente da permettere la vendita di abbonamenti a 5 dollari/euro al mese. Sicuramente una cifra interessante, specie se confrontata con gli abbonamenti di Spotify, al momento leader nel segmento streaming.

In Apple ci sono tutte le basi per il lancio di un prodotto di successo, soprattutto dopo l'acquisizione di Beast. Anche gli economisti sono d'accordo che la discesa in campo di Apple sarà un successo e che i tempi siano maturi: da una recente analisi del Wall Street Journal, le vendite su iTunes hanno subito un calo del 14%, segno che ormai il pubblico è orientato verso il consumo immediato e sta abbandonando il possesso.

Questa tendenza si registra sia su scala glogale che nei singoli paesi, Stati Uniti ed Europa compresi. Una potenza come Apple, che nella musica ha sempre creduto ed investito, non può più rinunciare ad una fetta di mercato come quella dei fruitori di musica in streaming.

Quanti di voi acquistano musica su iTunes? Avete notato una diminuzione della frequenza di acquisto nell'ultimo anno? Lo streaming vi ha già conquistato o preferite ancora l'acquisto?


Photo: © Creative Commons Flickr William Brawley