Facebook apre Atlas alla rete e sfida Google

GiovannaLabati il lunedì 29 settembre 2014 alle 14:55:00

Facebook apre Atlas alla rete e sfida Google

Ci sono grandi novità sul fronte della pubblicità online: Facebook apre a tutta la rete la possibilità di utilizzare la propria piattaforma per le pubblicità su misura.

Si chiama Atlas ed è la più grande acquisizione mai fatta da Facebook negli ultimi anni, forse anche più grande, come entità e numero di potenzialità che nasconde, di quella di Whatsapp. Atlas è una piattaforma che permette di personalizzare le campagne pubblicitarie definendo target di riferimento precisi quasi al 100% e utilizzando tutti quegli strumenti di profilazione dell'utente che fino ad ora era difficile e tremendamente laborioso ottenere. Grazie ad Atlas ora è possibile mettere in atto campagne marketing molto più precise, raggiungere l'utente su tutti vari dispositivi che utilizza e livellare il più possibile le impression online e gli acquisti diretti offline.

Come abbiamo già visto in più occasioni, trascorrendo sempre più tempo online e sui social network, anche i nostri comportamenti d'acquisto si sono modificati e aziende ed agenzie di marketing hanno bisogno di essere quanto più precise possibile. Antonio Garcia-Martinez, product manager di Facebook, sottolinea l'importanza di questa piattaforma, evidenziandone i punti di forza, primo fra tutti la precisione dei dati sui singoli utenti e anche la grande varietà di informazioni che possiamo ricercare e sulle quali possiamo construire il nostro target di riferimento.

Infatti, a Facebook i dati li diamo noi utenti in prima persona e lo facciamo senza alcuna riserva, volontariamente: pensate dunque a quante cose un'azienda può sapere di noi e quanto una sua campagna pubblicitaria può andare a toccare le nostre corde più sensibili. Fino ad ora leader in questo settore era Google, ma è facile immagine la potenza di fuoco che Atlas potrà avere sul mercato.

Photo: © Atlas