Gmail, sparisce il legame con Google+

GiovannaLabati - 24 settembre 2014 - 12:52

Gmail, sparisce il legame con Google+

Anche i più grandi sbagliano e quando se ne accorgono fanno effettuano piccole inversioni di marcia per evitare un'ammissione pubblica: che sia il caso di Google con il legame tra Gmail e Google+?

Chi tra voi ha provato nei mesi scorsi ad aprire un nuovo account Gmail, è stato anche obbligato ad aprirne uno su Google+, spesso controvoglia e senza alcun desiderio di avere l'ennesimo profilo sull'ennesimo social network. Bene, questa cosa ora non accadrà più: a Mountain View, infatti, devono aver iniziato a ragionare sul futuro di Google+ e recentemente lo hanno reso indipendente da Gmail. Quindi ora se vuoi Gmail non devi per forza avere un profilo G+.



Cosa significa questo cambiamento nella policy di Big G? I più maligni, quelli che da anni si schierano contro Google+ affermando che non è un social network e che non è utile, sono convinti che a Mountain View si siano finalmente accorti delle scarse potenzialità di questo progetto e abbiano deciso di lasciare il campo a chi i social network li sa fare e vendere davvero. Forse la presa di coscienza non è così drastica, ma è comunque evidente che l'interesse per questo progetto si stia lentamente affievolendo, sia da parte della stessa Google che da parte degli utenti.

Già nei mesi scorsi erano stati apportati alcuni piccoli cambiamenti per cercare di avvicinare sempre più utenti al social di Big G, come per esempio l'introduzione della possibilità di usare pseudonimi al posto del nome vero e proprio, ma nonostante ciò pare che le cose non siano migliorate. Dunque ora cosa ci aspetterà? Google+ è davvero destinato a morire oppure no?


Photo: © Creative Commons - Flickr: Yoel Ben-Avraham