Nexus, il futuro è un phablet

GiovannaLabati - 28 luglio 2014 - 13:48

Nexus, il futuro è un phablet

Dopo tante indiscrezioni e una smentita arrivata un po' a sorpresa, la linea Nexus non solo non finisce ma torna a far parlare di sé con una novità di tutto rispetto.

Si tratterebbe di un phablet, nato dalla collaborazione tra Motorola e Google, di cui non si conosce ancora nulla tranne la dimensione dello schermo che sarà di 5,9 pollici. Il condizionale è d'obbligo, anche perché non avendo ancora confermato nulla, Google potrebbe decidere in qualunque istante di cancellare il progetto. Nonostante ciò, sempre secondo fonti non verificate, il nuovo device della linea Nexus potrebbe arrivare sul mercato già a novembre, ma inizialmente soltanto in quei mercati in cui sono presenti gli store Google. Come è solita fare per i suoi prodotti, anche per questo phablet è stato scelto un nome carico di significati e di forza comunicativa: Shamu, una creatura acquatica da cui la crew di Mountain View sarebbe particolarmente attratta.

In attesa di saperne di più su Shamu, continuano a circolare voci su Volantis, il tablet con schermo da 9 pollici a cui Google starebbe lavorando in collaborazione con HTC. Anche in questo caso non è ancora arrivata alcuna conferma, ma secondo alcune voci i lavori sarebbero già in stato avanzato. In ogni caso, il brand Nexus non chiuderà e a confermarlo è stato lo stesso Dave Burke, Engineering Director di Google, il quale ha commentato "La gente parla della morte dei Nexus perché c'è qualcos'altro e pensano che questo si traduca con la fine del brand, ma questa è una riflessione totalmente erronea, in questo caso". Quali altri sorprese ci riserverà Google e quali altre collaborazioni ha in cantiere?

Immagine: © Creative Commons - Flickr: Jean-Jacques MARCHAND