Amazon perde nel secondo trimestre 2014

GiovannaLabati - 25 luglio 2014 - 13:43

Amazon perde nel secondo trimestre 2014

Tira una brutta aria ad Amazon: il secondo trimestre del 2014 ha fatto segnare una perdita abbastanza significativa ma non preoccupante.

L'annuncio arriva direttamente dall'azienda che in una dichiarazione ufficiale ha presentato i dati relativi ai mesi di aprile, maggio e giugno: al 30 giugno la perdita era di 125 milioni di dollari, ben 119 milioni in più rispetto alla perdita dello stesso periodo del 2013. Nonostante le cifre impressionanti, questi dati non spaventano ne l'azienda ne gli investitori i quali, oltretutto, erano già stati informati di ciò ed erano preparati a perdere qualche decina di centesimi per ogni azione. Le previsioni per il trimestre in corso non sembrano essere migliori, anzi: Amazon ha dichiarato di aspettarsi una perdita stimata tra i 410 e gli 810 milioni, controbilanciata però da un aumento delle entrate tra il 15 e il 26% con un fatturato che potrebbe raggiungere i 21,5 miliardi di dollari, due miliardi in più rispetto al fatturato registrato nel secondo trimestre.

Ma a cosa è dovuta questa perdita? Come ha spiegato la stessa Amazon, che negli anni ha già ampiamente dimostrato di essere in grado di riassorbire le perdite e reinvestire capitale in nuovi prodotti, l'origine della perdita sta proprio nei nuovi prodotti e servizi lanciati negli ultimi mesi: Fire Phone e Fire Tv, per quanto riguarda la parte prodotti hardware, e Kindle Unlimited e Prime Music per quanto riguarda i servizi, hanno richiesto parecchie energie e investimenti economici che non hanno ancora avuto il tempo di fruttare sul mercato tramutandosi in vendite. Amazon non si spaventa e continua a lavorare per far crescere tutto l'ecosistema che le si è creato intorno: "Continuiamo a lavorare sodo per rendere migliore l'esperienza dei clienti Amazon" ha dichiarato Jeff Bezos, CEO di Amazon.

Photo: © Creative Commons - Flickr: kodomut.

Ultimo aggiornamento 25 luglio 2014 alle 13:43 da GiovannaLabati.