Google Places quanto influisce sul successo di un'azienda?

GiovannaLabati il mercoledì 9 luglio 2014 alle 15:00:01

Google Places quanto influisce sul successo di un'azienda?

Quanto Google influisce sulle nostre scelte e condiziona le nostre vite? Secondo un ristoratore della Virginia tantissimo, forse troppo.

Si chiama Rene Bertagna e fino all'aprile del 2012 era il titolare del Serbian Crown a Great Falls, in Virginia. Un ristorante con alle spalle 40 anni di esperienza e di clienti soddisfatti che dopo un improvviso e drastico calo di affluenza nel weekend è stato costretto alla chiusura, non per qualche mancanza propria o per un calo della qualità dei piatti o del servizio, ma per colpa di Google. Questa è l'accusa che il ristoratore muove al colosso di Mountain View, puntando il dito in particolar modo contro il servizio Google Place. Dopo una prima indagine in rete infatti, Bertagna si è accorto che il servizio forniva dati inesatti sul suo ristorante, indicando per esempio la chiusura nei giorni del weekend. Nonostante l'intervento di un esperto per la correzione dei dati, il danno ormai era stato fatto e recuperare fu quasi impossibile. Da qui all'assumere un avvocato per fare causa a Google, il passo è stato breve.

In pratica Bertagna accusa Google di aver favorito un'operazione di sabotaggio ai danni della sua attività, favoreggiamento arrivato sotto forma di scarsa tutela degli utenti e di una mancata verifica dei dati. Immediata la risposta di Google che di certo non intende accollarsi la colpa della chiusura di un'azienda con la quale non è mai entrata in contatto: Google Places è un servizio gratuito a cui possono contribuire tutti gli utenti in possesso di un account Google +, sia che siano clienti o proprietari. Google non si ritiene in alcun modo responsabile dell'immagine che un'azienda ha in rete, tantomeno dei dati che la riguardano, e sollecita i titolari a prestare più attenzione alle proprie attività online.

Immagine schermata Google Maps