Microsoft aumenta lo spazio su OneDrive

GiovannaLabati - 25 giugno 2014 - 15:09

Microsoft aumenta lo spazio su OneDrive

Microsoft si dimostra attenta all'evoluzione del mercato del lavoro e si avvicina alle necessità di aziende e freelance per la condivisione dei contenuti e dei materiali, aumentando lo spazio cloud a disposizione.

Il servizio di cloud One Drive di Microsoft passa dunque da 7 a 15 giga di spazio, uguagliando l'offerta di Google, fino ad ora il servizio più utilizzato da chi ha necessità di lavorare con la "nuvola". Grazie all'ampliamento dell'offerta, l'azienda di Redmond punta ad attrarre anche quella fetta di utenti che non si fidano ancora del tutto dei servizi cloud o che non vogliono affidare i propri dati a Google per timore di violazione dei diritti sulla privacy. Microsoft ha deciso di lanciare quest'offerta dopo aver analizzato i risultati di una ricerca Microsoft-Harris Interactive secondo la quale il 57% degli italiani preferirebbe lavorare da casa con gli strumenti adeguati a disposizione e, come testimoniano alcuni recenti studi condotti sia in Italia che all'estero, lavorando da casa i dipendenti si renderebbero più collaborativi e produttivi.

L'offerta One Drive di Microsoft prevede anche sconti per chi desidera sottoscrivere un abbonamento: soltanto 1,99 euro per avere 100 GB che normalmente costerebbero 5,99 euro, mentre l'abbonamento mensile da 200 GB passerà da 8,99 euro a 3,99 euro. per chi invece ha già un abbonamento Office 365, lo spazio a disposizione è di un terabite con una spesa che varia dai 7 ai 10 euro al mese a seconda se l'abbonamento è Office 365 Personal o Office 365 Home. Microsoft offre poi 500 mega in più per ogni amico che si iscriverà e altri 3 Gb gratis per le immagini scaricate con la funzione camera backup.

Immagine Microsoft

Ultimo aggiornamento 25 giugno 2014 alle 15:09 da GiovannaLabati.