Apple ritira caricabatterie dei vecchi modelli iPhone

GiovannaLabati - 16 giugno 2014 - 11:41

Apple ritira caricabatterie dei vecchi modelli iPhone

Tra il 2009 e il 2012 hai acquistato un iPhone e hai problemi con il caricabatteria? Apple lo sostituisce gratuitamente in uno dei centri autorizzati.

Dopo numerose segnalazioni ricevute da parte degli utenti e dei centri di assistenza, Apple ha lanciato un programma di sostituzione delle versioni europee dei caricabatterie dei modelli di iPhone 3GS, 4 e 4S venduti approssimativamente tra il 2009 e il 2012. La causa di questa azione sta in un eccessivo surriscaldamento dell'alimentatore da 5W che potrebbe arrecare problemi al terminale. Una misura di assistenza di questo tipo supera il normale periodo di garanzia di 2 anni e la sua eccezionalità ci fa pensare che il problema possa essere effettivamente serio. La sostituzione degli apparecchi parte da oggi e non si limita ai caricabatterie: se a causa di questo surriscaldamento il tuo iPhone ha subito danni, portalo con te ed Apple si farà carico di eventuali spese di assistenza.

Come riconoscere se il caricabatterie che ci è stato dato in dotazione rientra tra quelli difettosi? Semplice, basta guardare la dicitura impressa sull'alimentatore e leggere il modello: quelli sospettati di surricaldamento riportano la dicitura "Model 1300". Una volta verificato ciò è sufficiente recarsi con il pezzo presso un Apple Store o il rivenditore Apple della tua città. Per maggiori informazioni o eventuali dubbi consigliamo di contattare il Supporto Tecnico Apple.

Immagine sito Apple

Ultimo aggiornamento 16 giugno 2014 alle 11:41 da GiovannaLabati.