Samsung si affranca da Android con il nuovo smarphone 'Z'

SantiagoSuarez - 2 giugno 2014 - 16:35

Samsung si affranca da Android con il nuovo smarphone 'Z'

Sviluppato per funzionare su piattaforma Tizen esordirà in Russia nel terzo trimestre dell'anno: domani la presentazione ufficiale

Samsung si affranca da Google Android e si prepara a lanciare un nuovo smartphone con un proprio sistema operativo: una svolta storica per il colosso coreano della telefonia mobile. Il device, che si chiamerà Samsung Z, è stato sviluppato per funzionare su piattaforma Tizen, nata da una collaborazione con Intel, che ha messo a disposizione il sistema Linux. L'azienda di Seul già da alcuni anni sta inseguendo l'idea di una totale autonomia, ricalcando in questo modo le orme di Apple, suo principale competitor sul mercato internazionale: già nel 2009, infatti, aveva tentato la strada dell'indipendenza da Android con il sistema operativo Bada che, però, ha raccolto scarsi consensi tra gli sviluppatori di app e i tech-addicted.
Lo smartphone verrà presentato domani, martedì 3 giugno, alla 'Developer Conference Tizen' a San Francisco. Il punto di forza dovrebbe essere la compatibilità con gli smartwatch appena lanciati da Samsung, i Gear 2, che utilizzano appunto il medesimo sistema operativo. Il Samsung Z avrà caratteristiche analoghe (se non addirittura superiori) ai più recenti modelli della serie S con sensore di impronte digitali e battito cardiaco incorporati, RAM da 2 GB, fotocamera a 8 megapixel e batteria da 2600 mAh con un processore quad-core da 2,3 Ghz. Samsung Z farà la sua comparsa in Russia nel terzo trimestre dell'anno e raggiungerà in seguito anche altri mercati. ''Il Samsung Z integra la potenza e l'adattabilità della piattaforma Tizen, consentendo agli utenti di navigare sul web più velocemente e utilizzare più efficacemente le applicazioni' ha affermato DJ Lee, responsabile vendite globali e marketing di Samsung.



Articolo di Riccardo Maruti
Immagine tratta dal profilo Twitter di Samsung