Apple compra per 3 miliardi di dollari Beats

GiovannaLabati - 29 maggio 2014 - 11:22

Apple compra per 3 miliardi di dollari Beats

Grande svolta nel mercato degli accessori hi-tech legati al mondo della musica: il famoso marchio Beats passa sotto la proprietà di Apple.

Con una sola acquisizione, la più grande nella storia di Cupertino per un totale di 3 miliardi di dollari, l'azienda entra in possesso sia di Beats Electronics, produttrice di cuffie e altoparlanti, che di Beats Music, il servizio di streaming che la compagnia lanciò in Usa nei mesi scorsi. Il perché di questa acquisizione si può spiegare con la volontà di Tim Cook di rinnovare l'immagine di Apple legandosi ad un marchio che ormai da anni è uno dei simboli della cultura pop statunitense, oltre che essere leader nella fascia alta del mercato di cuffie e altoparlanti bluetooth. Beats lavorerà in esclusiva per Apple e se si ripensa a quanto accaduto oltre un anno fa con HTC, la cosa non sorprende affatto.

Da settimane si rincorrevano i rumors in merito a questa acquisizione, fino a che non è intervenuto Tim Cook a confermare la cosa: "La musica è una parte così importante della vita di tutti noi e, in Apple, occupa un posto speciale nei nostri cuori, ecco perché abbiamo continuato ad investire nella musica e stiamo portando insieme questi team straordinari in modo che possiamo continuare a creare i prodotti e i servizi musicali più innovativi al mondo." Da questo momento i prodotti Beats saranno in vendita negli Apple Store, sullo Store Online e in alcuni rivenditori autorizzati. Anche Jimmy Iovine, fondatore di Beats insieme a Dr. Dre, ha commentato in maniera entusiasta l'acquisizione: "Ho sempre saputo nel mio cuore che Beats apparteneva ad Apple. Quando abbiamo dato vita all'azienda l'idea si ispirava dalla capacità ineguagliata di Apple di unire cultura e tecnologia. Il profondo impegno di Apple verso gli appassionati di musica, gli artisti, cantautori e l'industria della musica è qualcosa di speciale."

Immagine sito Beats