Apple al lavoro su un software per la domotica

GiovannaLabati - 27 maggio 2014 - 14:24

Apple al lavoro su un software per la domotica

Il giorno in cui vidi per la prima volta uno smartphone Apple, mi chiesi se fosse anche in grado di far partire la lavatrice al mio posto in modo da trovarla pronta una volta tornata a casa. Ecco, ora ne è capace.

E potrebbe fare anche molto di più, almeno secondo quanto riportano alcuni rumors tra gli addetti del settore. Quello di cui si parla, è di un possibile annuncio riguardante lo sbarco di Apple nel settore della domotica. Secondo le voci, l'azienda potrebbe parlarne alla prossima Wolrdwide Developer Conference dove con ogni probabilità vedremo già una piattaforma software in grado di interfacciarsi con elettrodomestici, lampadine e altri gadget compatibili. In commercio esistono già alcuni prodotti che possono essere controllati attraverso applicazioni installate sul proprio smartphone, ma grazie al nuovo progetto di Apple potremmo fare anche molto di più.



Per esempio, lampadine come le Philips Hue smart LED già in uso all'interno degli Apple Store, potranno essere affiancate da altre lampadine che si accendono quando entriamo in una stanza con un iPhone grazie al software che riconosce la vicinanza dei due gadget compatibili. Il mercato della domotica è in continua espansione e l'interesse che le grandi aziende hi-tech, come Google per esempio, stanno dimostrando, non fa altro che confermare quale sia la direzione in cui stiamo andando: più interattività, più customizzazione e maggior risparmio energetico.

Immagine domoalert1