Q-book, il lettore multimediale interattivo

GiovannaLabati il martedì 13 maggio 2014 alle 14:32:11

Q-book, il lettore multimediale interattivo

Leggere e studiare su un ebook non è immediato come su un libro tradizionale? La soluzione si chiama Q-book, l'ebook interattivo che aiuta l'apprendimento.

Grazie a Q-book potremo fare esattamente quello che facevamo sui libri di scuola: sottolineare con colori differenti a seconda dell'importanza dell'informazione, associare immagini a concetti e nozioni per facilitarne la memorizzazione, creare riassunti di interi capitoli con schemi per punti. Un'altra funzione interessante è la possibilità di utilizzare parole chiave per ricercare argomenti e costruire mappe facili da memorizzare. In pratica Q-book si basa sui metodi di studio applicati dagli studenti, la maggior parte dei quali utilizza la memoria fotografica per fissare un concetto nella memoria e ripescarlo in breve tempo durante una prova. Il metodo fotografico è ormai uno schema mentale studiato e certificato e tutti, almeno una volta durante gli anni scolastici, lo abbiamo utilizzato.

L'idea di questa rivoluzione viene proprio da una studentessa, una ragazza di origini coreane dottoranda all'Università di Trento. Il progetto, realizzato in collaborazione con la Provincia di Trento, è già stato presentato e l'applicazione è disponibile in fase di test sulla piattaforma e-Schooling. L'idea ha attirato l'attenzione anche di alcune aziende del settore che hanno deciso di partecipare: tra queste troviamo Telecom Italia, Forteam Studio, Memetic e il Centro Studi Erickson.

Immagine Lynn Gardner