Facebook, WhatsApp non chiuderà

GiovannaLabati il giovedì 17 aprile 2014 alle 14:22:42

Facebook, WhatsApp non chiuderà

La notizia che nei giorni scorsi ha gettato nel panico mezzo mondo digitale è stata subito smentita: Facebook non chiuderà WhatsApp.

L'ipotesi avanzata nei giorni scorsi secondo cui Zuckerberg avrebbe acquistato WhastApp soltanto per poterlo chiudere e favorire la crescita di Facebook Messenger, non ha nulla a che vedere con le reali intenzioni del fondatore del social network più famoso al mondo. La notizia si è comunque diffusa in maniera virale ovunque scatenando immediatamente polemiche e principi di rivolte digitali. A calmare le acque arriva una dichiarazione di Zuckerberg pubblicata oggi sul New York Times: "Messenger sta andando bene, più di 10 miliardi di messaggi vengono scambiati al giorno. Penso tuttavia che abbia un fine differente rispetto WhatsApp. Messenger funziona come una tradizionale chat, mentre WhatsApp ha ormai sostituito gli SMS. Possono sembrare simili, ma quando analizzi come la gente utilizza entrambi i servizi, capisci che sono importanti per mercati differenti."

Esattamente come è già avvenuto con Instagram, l'acquisizione da parte di Facebook non altererà le funzionalità del servizio. Ma da dove è partita la notizia infondata circolata ieri in ogni parte del globo? Il punto d'origine è stato rintracciato in un articolo del Daily Mail, tabloid britannico noto per la costruzione di notizie di questo tipo, pubblicato con un titolo ad effetto, ma decisamente fuorviante. Invece di concentrarsi sull'effettiva notizia, cioè l'intenzione di Facebook di rendere obbligatorio l'utilizzo dell'applicazione Messenger per tutti gli utenti smartphone, ha preferito attirare i lettori titolando l'imminente chiusura di WhatsApp. Da tutta questa vicenda, l'unica certezza è una sola: le fonti vanno verificate, sempre.

Immagine Javier Domínguez Ferreiro