Google Street View, multa dall'Italia per violazione della privacy

SantiagoSuarez il venerdì 4 aprile 2014 alle 14:53:24

Google Street View, multa dall'Italia per violazione della privacy

1 milione di euro di sanzione a big G, condannata dal Garante italiano della privacy per non aver tutelato la riservatezza dei dati personali in Street View.

Forse sarà capitato anche a voi di imbattervi nelle Google Car, le auto che hanno girato l'Italia (e il mondo) da nord a sud per raccogliere i dati sulle strade che oggi visualizziamo su Google Maps. Queste vetture sono costate al colosso di Mountain View ben più del previsto: proprio in relazione alla loro attività del 2010 l'Autorità per la protezione dei dati personali ha inflitto a Google una salatissima multa. Le auto, dopo l'istruttoria aperta un anno fa, sono state considerate "non chiaramente riconoscibili", non permettendo effettivamente agli utenti di sottrarsi alla registrazione della propria immagine. Il Garante ha inoltre contestato alla società americana di aver reso un'informativa sulla privacy non in linea con il Codice vigente, e di non aver nominato un responsabile in Italia per il trattamento dei dati.

La "stangata" italiana a Google sulla privacy per Street View arriva dopo altre condanne analoghe in Spagna, Francia e Germania, ed è finora la più pesante. Nonostante la cifra a sei zeri, il motore di ricerca fondato da Larry Page e Sergey Brin ha pagato il conto senza batter ciglio e ha comunicato di aver ormai adeguato la sua privacy policy. Ma i guai per Google con le autorità di Europa e Usa non sembrano esser finiti: nei suoi database sarebbero finiti anche una marea di informazioni delle reti WiFi degli utenti.

Immagine Jeff Arsenault

Articolo di Domenico Musella